Rispondi a:

Inviato da avatar Leonardo Donofrio il 25-11-2011 alle 19:31
Sedi prove scritte concorso dirigenti scolastici-Indicazione delle istituzioni scolastiche sede di concorso e relativa ripartizione dei candidati.

Ecco il Decreto n° 659 del 24 novembre 2011 della Direzione Generale

Ufficio VII – Dirigenti amministrativi, tecnici e scolastici
via Ripamonti, 85 – 20141 Milano
IL DIRETTORE GENERALE

VISTO
il Decreto Direttore Generale (MIUR/Dipartimento Istruzione/D.G. Personale Scolastico) del 13/07/2011, con cui si indice il Concorso per Esami e Titoli per il reclutamento dei Dirigenti Scolastici per la Scuola Primaria, Secondaria di I grado, Secondaria di II grado e per gli Istituti educativi, ai sensi dell’art. 3 DPR 140/2011;

VISTO l’art. 10 del predetto bando di concorso che prevede lo svolgimento di due prove scritte d’esame, nell’ambito della procedura concorsuale;

VISTO l’art. 11 del medesimo bando di concorso, in base al quale viene affidato agli Uffici Scolastici Regionali il compito di individuare le sedi e le date nelle quali si terranno le prove scritte di cui al precedente art. 10;

VISTA la nota prot. AOODGPER.9008 del 4/11/2011, del MIUR – DG Personale Scolastico, avente ad oggetto l’individuazione delle date delle prove scritte, con la quale viene stabilito come arco temporale prescelto per le stesse, la settimana ricompresa tra il 12 e il 16 dicembre 2011;

INDIVIDUATE nel predetto arco temporale, le date di svolgimento delle prove scritte;

VISTI l’avviso “Diario prove d’esame” pubblicato sul sito del MIUR il 17/11/2011 (pubblicato sulla G.U. 4ª serie speciale – Concorsi n. 92 del 22/11/2011) e la relativa nota di quest’USR prot. MIUR AOODRLO R.U. 12245 del 17/11/2011;

VISTO il DDG n. 593 del 8/11/2011, con il quale è stato pubblicato l’elenco degli ammessi alle prove scritte d’esame e proceduto, sulla base di riscontri successivi, alle necessarie integrazioni e/o alle rettifiche dei dati anagrafici errati;

RITENUTO di dover procedere, a norma del citato art. 11 all’indicazione delle date di svolgimento delle prove, all’individuazione delle sedi d’esame e alla ripartizione dei candidati;

DECRETA

Art. 1

Ai sensi dell’art. 11 comma 2 del DDG 13/07/2011, le date per lo svolgimento delle due prove scritte d’esame, di cui all’art. 10 del bando di concorso medesimo, per i candidati risultati idonei in esito alla prova preselettiva per la regione Lombardia, sono fissate come segue:

  • 14 dicembre 2011 (inizio ore 8.00): prima prova scritta
  • 15 dicembre 2011 (inizio ore 8.00): seconda prova scritta

Art. 2

Le prove si svolgeranno presso i seguenti istituti scolastici con ripartizione dei candidati risultati idonei alla prova preselettiva, come riportato

  • Liceo Classico “Manzoni” – via Orazio n° 3 – 20123 Milano
    Candidati da ABRAMI Maria Angela a DELLA PEPA Francesco (allegato 1)
  • Liceo Classico “Tito Livio” – via Circo n° 4 – 20123 Milano
    Candidati da DELLA PORTA Paolo a MANICONE Anna Gina (allegato 2)
  • Liceo Scientifico “Cremona” – viale Marche n° 73 – 20159 Milano
    Candidati da MANISCALCHI Silvia a ZULLI Maria Giovanna (allegato 3)

Eventuali candidati non compresi negli elenchi allegati, ma ammessi successivamente con riserva, per effetto di provvedimenti cautelari del TAR (decreti o ordinanze) disposti prima dello svolgimento delle prove scritte, sono tutti assegnati per ragioni organizzative e logistiche, indipendentemente dalla lettera iniziale del cognome, al Liceo Scientifico “Cremona”, v.le Marche n° 73, Milano. Tali candidati dovranno presentarsi presso la sede d’esame muniti di copia del provvedimento cautelare del TAR, pena impossibilità d’ammissione.

Art. 3

I candidati dovranno presentarsi nelle suddette date e sedi indicate, muniti di documento di riconoscimento in corso di validità, con l’avviso che le operazioni di identificazione avranno inizio alle ore 8.00.

La mancata presenza nel giorno, luogo e ora stabiliti è considerata, a tutti gli effetti, perdita del diritto a sostenere la prova indipendentemente dalle ragioni che l’hanno causata.

Il tempo a disposizione dei candidati per l’espletamento di ciascuna delle due prove scritte è fissato in un tempo massimo di 8 ore.

I candidati, durante le medesime, potranno consultare esclusivamente dizionari di lingua, codici e raccolte normative che non contengano commenti o che siano corredate da giurisprudenza.

Non sarà, pertanto, consentito in aula l’uso di codici e di raccolte normative di vario genere, contenenti circolari, CCNL, ordinanze esplicative ed applicative delle varie disposizioni normative, linee guida, istruzioni varie di applicazione.

Nella sede di esame non potranno essere introdotti carta da scrivere, appunti manoscritti, libri, pubblicazioni, telefoni portatili e strumenti idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né i candidati potranno comunicare tra di loro. In caso di violazione di tali disposizioni la Commissione esaminatrice o il Comitato di vigilanza deliberano l’immediata esclusione dal concorso.

Art. 4

La pubblicazione del presente avviso sul sito internet dell’Ufficio Scolastico Regionale ha valore di notifica formale a tutti gli effetti.

Il Direttore Generale
Giuseppe Colosio

  1. candidati che dovranno recarsi al Liceo Classico “A. Manzoni”
    (file pdf da 71 kb)
  2. candidati che dovranno recarsi al Liceo Classico “Tito Livio”
    (file pdf da 66 kb)
  3. candidati che dovranno recarsi al Liceo Scientifico “Cremona”
    (file pdf da 85 kb)

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche attraverso lo username e password che utilizzavi per collegarti a partecipaMi sulla vecchia piattaforma, utilizzata tra il 2006 e il 2011, selezionando nel menu a tendina la voce "partecipaMi (vecchia piattaforma: usata dal 2006 al 2011)". Possono accedere con il proprio account anche gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta