Belpietro indagato. E gli altri?

Inviato da avatar Angelo Mandelli il 22-07-2011 alle 11:23 Leggi/Nascondi
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Leggo che i PM di Milano indagano Belpietro per "oltraggio al Presidente".

Se non ricordo male, l'  unico caso del genere riguarda il buon Giovannino Guareschi nel 1951.

I PM si svegliano all'  improvviso sul tema "reati d'  opinione"?

Non si sono mai accorti delle continue  apologie di reato, insulti, istigazioni a delinquere che si consumano tutti i giorni su certi giornali, o su certi siti internet,  o presso le segreterie di certi partiti.  Perche' i magistrati si indignano solo contro Belpietro?

Pensiamo solo alla linea editoriale di giornali come Repubblica o Corriere, che da sempre difendono e fanno propaganda per i writers, legali e no, facendo qualcosa che sconfina parecchio con l' apologia di reato.

Pensiamo a Sgarbi che va in giro a dire che i muri di case dopo il 1970 possono essere imbrattati tranquillamente dai graffitari.

Pensiamo ai centri sociali che pkkupano per decenni la proprieta' altrui,  commettono reati e li esaltano.  E sono difesi da fior di esponenti politici, che li arruolano anche nelle loro liste elettorali.  Come il partito di Vendola, che come coordinatore per la provincia di Milano ha Daniele Farina, ex portavoce del Leonkavallo. E pensiamo a face. in lista nella coalizione per Pisapia.

Pensiamo ai  loro siti web che incitano alle occupazioni abusive.  Ma qualcuno indaga su questi siti, e li fa chiudere?

Mi sembra di no.

Rispondi

Commenti (1)

Inviato da avatar Lorenzo Pozzati il 22-07-2011 alle 11:47
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.