3 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Basta con lo stalking governativo


Care/i tutti,


facciamo il punto:


– mancata approvazione del Bilancio
– mancata proroga dei termini per l’approvazione, domanda: qualcuno l’ha chiesta? Quando?
– mancato rinnovo dei tempi determinati, men che meno la loro stabilizzazione
– mancata convocazione del Consiglio Metropolitano in un momento come questo


Ci sono o ci fanno? Ci sono, ci sono.
Stanno indegnamente boicottando il dettato della Costituzione, considerando gli enti locali un costo inutile e non degli erogatori di servizi al territorio, alle imprese, ai cittadini, enti che meritano di essere razionalizzati e finanziati adeguatamente.
Il tutto accade senza esplicitarlo, attraverso leggi maldestre, tagli lineari del personale, esternalizzazione dei servizi, dissipazione delle competenze, promesse di finanziamento non mantenute, mancata richiesta di proroghe.
Come definire questo comportamento se non stalking governativo verso la Città Metropolitana e i suoi lavoratori?
Ora la Conferenza Stato-Città viene convocata il 6 luglio per concedere la proroga dei termini per l’approvazione del Bilancio.
Ci auguriamo che accada, notiamo che dopo la “finanza creativa” siamo alla “giurisprudenza creativa”.
La RSU Città Metropolitana e la RSU AFOL incontreranno il sindaco Sala, così verificheremo che c’è ancora, e la vicesindaco Censi il 4 luglio.
Ci auguriamo che tutto vada bene e non precipiti, ma non ci fidiamo e da tempo abbiamo capito che a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca. Quindi pensiamo male.
Per questo la RSU insieme a tutte le OOSS convoca un Presidio/Assemblea in via Vivaio lunedì 3 luglio, primo giorno lavorativo dipo il 30 giugno, dalle ora 10,00 alle 12,30.


PER LA SALVAGUARDIA DEL POSTO DI LAVORO DI TUTTI, DETERMINATI E INDETERMINATI


PER IL RISPETTO DELLA CARTA COSTITUZIONALE CHE PREVEDE LA CITTA’ METROPOLITANA COME ENTE DOTATO DI ENTRATE PROPRIE


PER IL RISPETTO DEI CITTADINI, DELLE ISTITUZIONI, DELLE IMPRESE E DELLE ASSOCIAZIONI DEI 134 COMUNI DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI MILANO


PER IL RISPETTO DELLA DIGNITA’ PROFESSIONALE


PER IL RISPETTO DELLE RAPPRESENTANZE DEI LAVORATORI


Tutti i partecipanti all’assemblea potranno usufruire delle 12 ore annue retribuite per assemblee come previsto dalla normativa contrattuale.


Fiorello Cortiana Laura Robustini Enrico Salomi


Coordimanento RSU Città Metropolitana Milano
Nessuna risposta inviata