Patrocini, nuove regole per valorizzare il marchio Milano (dal 1° gennaio 2012)

Inviato da avatar Oliverio Gentile il 02-12-2011 alle 16:45 Leggi/Nascondi
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Dal primo gennaio 2012

Patrocini, nuove regole per valorizzare il marchio Milano

Il Comune si impegna a dare il proprio patrocinio solo a manifestazioni che rispondano a precisi criteri di interesse pubblico e di particolare prestigio

Milano, 2 dicembre 2011
– Più chiarezza e trasparenza nella concessione dei patrocini del Comune di Milano. Dal 1 gennaio 2012 parte la sperimentazione delle nuove regole, approvate oggi dalla Giunta su proposta dell’assessora al Benessere Chiara Bisconti. Nasce il ‘marchio di garanzia’ Milano con un unico logo identico per tutte le iniziative promosse dagli assessorati. Il Comune si impegna a dare il proprio patrocinio solo a manifestazioni (culturali, sociali, educative, scientifiche, sportive, turistiche, economiche) che rispondano a precisi criteri di interesse pubblico e di particolare prestigio. Gli eventi patrocinati dal Comune dovranno essere aperti gratuitamente alla città. Inoltre, non dovranno comportare alcun onere finanziario a carico del bilancio comunale. Per i progetti che interessano solo una zona della città la concessione del patrocinio sarà invece di competenza del Consiglio di Zona.

“Il Comune di Milano ha deciso di valorizzare al meglio il proprio marchio – sottolinea Chiara Bisconti – le cittadine e i cittadini sapranno che quando un’iniziativa è patrocinata dal Comune significa che sono stati rispettati standard elevati. I soggetti commerciali che organizzeranno attività profit dovranno devolvere in beneficenza una parte del ricavato o reinvestirlo in progetti con ricadute positive per la città. Non ci accontenteremo certo di promesse generiche – continua Bisconti – perché si dovranno indicare i beneficiari dei contributi con certificazione successiva dell’avvenuto versamento. In caso contrario, l’Amministrazione non concederà ulteriori patrocini per almeno tre anni”.

“Da gennaio – ha dichiarato il Sindaco Giuliano Pisapia - non ci saranno più patrocini del Comune concessi a decine ogni settimana, disperdendo spesso il valore dell’Istituzione e dell’iniziativa a essa collegata. D’ora in poi saranno dati a chi fa proposte di grande eccellenza. Questa è la ragione che ci ha spinto ad approvare il documento in Giunta e a partire con  la sperimentazione delle nuove regole”.

Per tutte le manifestazioni in centro un comitato interassessorile verificherà l’impatto dell’evento e il rispetto dei valori storici, religiosi, simbolici, artistici, civili. La delibera approvata oggi prevede che i patrocini concessi saranno pubblicizzati sul sito del Comune del Milano: basterà un ‘clic’ per sapere cosa c’è in programma in città con il marchio di garanzia di Milano. Scompaiono definitivamente iniziative a nome dei singoli assessorati, ma solo quello del Comune.

“Ovviamente ogni assessore porterà le proprie proposte in Giunta – dice ancora la Bisconti – ma il patrocinio diventerà unico, a comparire sarà sempre e solo il marchio Comune di Milano. Crediamo che sia anche questo un modo per dargli più valore. E al tempo stesso si valorizza meglio il lavoro della nostra ‘squadra’: sarà un sì collettivo dell’Amministrazione Pisapia”.


Rispondi

Commenti (2)

Inviato da avatar Oliverio Gentile il 01-01-2012 alle 21:20
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Inviato da avatar Oliverio Gentile il 22-06-2013 alle 16:57
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.