Rispondi a:

Inviato da avatar Titti Brian il 16-09-2012 alle 19:14

Ho spesso viaggiato oltre il confine dell'Italia, ma non sempre ho trovato quei paeseggi bucolici che lei descrive....in alcune città ho trovato lo stesso "sporco" che lei denuncia in Milano e che purtroppo quotidianamente incontro.

Questa giunta ci sta provando...., la qualità della città passa anche attraverso la cultura, e milano ha ripreso ad offrire momenti di cultura.... dopo la "città da bere" che ha rovinato non solo il fegato dei milanesi, ma anche la buona educazione, ci apprestiamo a rivivere momenti di incontro, mostre, biblioteche aperte.....

Quando ci saremo di nuovo riappropriati di una coscienza etica, vedrà gent sig Baumgartner che anche l'arredo urbano cambierà!

cordialmente

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta