Rispondi a:

Inviato da avatar Oliverio Gentile il 29-03-2015 alle 15:50

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Bando regionale

La Giunta approva le domande per la ricostruzione di 3 scuole

Rozza: “Puntiamo ad ottenere una quota di finanziamento per tre progetti in modo da destinare le risorse del Comune alla ricostruzione di altri istituti”

Milano, 29 marzo 2015 – La Giunta comunale ha deliberato la presentazione delle domande al bando regionale per il finanziamento di progetti di edilizia scolastica. In particolare con due delibere si chiede di sostenere la ricostruzione della scuole primarie di via Viscontini 7, viale Puglie 4 e via Magreglio 1.

“In città ci sono 27 scuole in prefabbricato leggero a tempo, costruite tra gli anni ‘60 e ’70, che sono arrivate a fine vita nel 2000. L’Amministrazione comunale è impegnata a sostituirle: finora ne ha chiuse 7 e conta, attraverso il bando della Regione, di ottenere una quota di finanziamento per 3 progetti in modo da destinare le risorse del Comune alla ricostruzione di altri istituti”. Lo dichiara l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza.

Il Decreto del Governo Renzi assegna alle regioni le risorse per finanziare gli interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento e messa in sicurezza in edifici di edilizia scolastica. Secondo il bando della Regione Lombardia il contributo non potrà superare l’80% dell’importo totale di ogni progetto fino ad un massimo di 5 milioni. L’Amministrazione comunale ha previsto una spesa di 13.500.000 euro per via Viscontini, di 12 milioni per viale Puglie e di 9.600.000 per via Magreglio. Al momento sono state chiuse le scuole di via Viscontini, viale Puglie, via Strozzi e le scuole dell’infanzia di via Martinelli, via Martinetti, via Ghini e via Betti.

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta