Rispondi a:

Inviato da avatar Gianluca Gennai il 18-04-2018 alle 19:57

Correva l'anno 2013, sembra una vita fa.

Piena campagna elettorale Nazionale con Milano in pista, tempo di promesse e di grandi visioni per il futuro, specialmente quello delle Periferie. La Giunta e il CDZ 8 non si fanno attendere e percorrono le strade in lungo e in largo... dove c'è da promettere, promettono. Non può mancare all'appuntamento Quarto Oggiaro.

Resta solo da fare un elenco di argomenti coerenti con la personalità istituzionale di Giunta che dovrebbe usarli, c'è chi si occupa di strade, chi di degrado urbanistico, chi di giustizia sociale, chi di mafia chi di camorra, chi di qua e chi di la. Poi ci sono i temi di grande respiro, quelli culturali o architettonici e a Quarto non mancano neanche quelli, perchè un po' di storia c'è tra Musocco, Vialba e quella Quarto Uglerio che vide transitare santi e nobiluomini, capitani di ventura e grandi personaggi della storia di Milano.

Villa Caimi Fenoli viene adottata da una delle migliori figure del gruppo Pisapia, la Sig.ra De Cesaris che rilancia il restauro della fattoria e propone utilizzi futuri ( in allegato ).

Peccato che è l'ennesimo tentativo di un rilancio che non si compirà e non per colpe della Signora De Cesaris che tuttavia poteva usare il termine ... omissis.

Da allora nulla è cambiato nonostante Villa Caimi venga proposta ai players privati, ma la zona è quella che è! Si sà... sempre stata accogliente per i poverelli, i disadattati, terra di confine, zona adibita a compensare le ambizioni di Milano qualsiasi esse siano, qui si possono compiere quei progetti di accoglienza che altrove non sono possibili, altro che il recupero delle identità storiche ( certo... non ci sono i soldi, sacrosanta verità per le periferie che devono essere sempre pronte a dare voti e spazi per tutti i non graditi o poveri cristi ).

Allora restiamo inerti, in silenzio per non sprecare ossigeno, in attesa... Illuminati d'immenso in un mare di m....

Gianluca Gennai.

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta