Rispondi a:

Inviato da avatar Massimo Roselli il 24-10-2011 alle 23:32

inspiramoci a chi lo fa già

la svizzera

http://archiviostorico.corriere.it/2006/luglio/31/Targhe_per_bici_Svizzera_anche_co_7_060731018.shtml

risponde anche all' esigenza di riconoscere i danni provocati a terzi.

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta