Rispondi a:

Inviato da avatar Oliverio Gentile il 15-11-2011 alle 17:58

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

TRAFFICO. I TESTIMONIAL DI “DOMENICASPASSO’: “MILANESI APPROFITTATENE”
Da Paolo Rossi a Moni Ovadia, da Enrico Bertolino a Luca Bizzarri, da Lella Costa a Jeremy Rifkin e Angelo Pisani, i sostenitori della giornata senza auto

“L’unica cosa che temo è che, visto come stanno andando i bond, anche le settimane saranno presto a spasso. Ma l’iniziativa mi piace”. La battuta è del comico Enrico Bertolino, uno dei tanti milanesi che sembrano apprezzare, e molto, la prima ‘domenicAspasso’ organizzata dall’Amministrazione comunale. “Mi sembra una proposta lodevole – continua Bertolino - ed è bene che l’Inter giochi sabato, così non dovrò andare allo stadio a piedi. È giusto che ci si abitui tutti a una condizione diversa, a vivere la città in maniera differente. Se posso aggiungere una cosa, da abitante dell’Isola, spero che soprattutto i cantieri si fermino per un giorno”.

“Fosse per me lo farei tutti i giorni”, commenta l’attrice Lella Costa, “ma so di essere impopolare. Certo, però, il fatto di educarsi a lasciare a casa l’auto dovrebbe diventare un fatto quotidiano. Passeggiare permette di scoprire lati nascosti anche del quartiere dove si abita. Mi sembra anche particolarmente apprezzabile l’iniziativa di Atm sul biglietto valido per tutto il giorno, l’importante è che ci sia un’adeguata frequenza di mezzi, che la città sia viva. L’idea è ottima, deve passare il concetto che l’auto può non essere strettamente indispensabile”.

“Sarò a Napoli e un poco mi spiace, perché me la sarei goduta”, afferma invece l’attore Paolo Rossi. “Vorrà dire che i piccoli che vanno in bicicletta non rischieranno… Ci sono tante cose di Milano c he si possono scoprire solo andando a piedi, passeggiando. Tanti angoli dimenticati che meritano un’attenzione diversa. Solo quando vai a piedi ti accorgi di come Milano non sia poi così male e, addirittura, ci si può accorgere che in fondo c’è più verde di quanto si pensi”.

Anche lo showman Luca Bizzarri apprezza ‘domenicAspasso’: “Queste sono iniziative bellissime. Sono molto d’accordo, è giusto riscoprire la città. Serve aria pulita, ma serve anche un modo nuovo di vivere Milano. Io che inquino con le mie moto d’epoca (a proposito, Sindaco, ci lasci circolare in centro) userò la bici. E penso proprio che approfitterò delle piscine gratis”.

“Riappropriarsi della città è fondamentale” aggiunge l’autore e regista Moni Ovadia “e trovo che sia ancora più importante il fatto che l’iniziativa sia slegata dai provvedimenti anti-inquinamento. È un segnale importante. Io personalmente avrò lo spettacolo pomeridiano all’Elfo e me la prenderò comoda, andrò in teatro a piedi e mi godrò la passeggiata. Tutto, con altre velocità, diventa più interessante. È l’occasione per vivere in un altro modo il giorno del riposo, rompendo anche tutte le routine legate alla domenica: invece che andare allo shopping center si può pensare di cercare un negozietto particolare. Sarà anche un test importante per Milano, per verificare come chi vive in periferia potrà appropriarsi del centro. Perché, è bene ricordarlo, Dio sta nelle periferie… L’idea è comunque ottima, è un salto di civiltà, uno spunto di riflessione importante”.

Conclude Jeremy Rifkin, il guru della green-economy, oggi ospite a Palazzo Marino: “Voglio fare i miei complimenti all’Amministrazione milanese per la scelta di creare le domeniche senza auto. So che la difficoltà principale con i cittadini, in questi casi, è culturale. L’invito a non usare l’automobile viene viss uto come una costrizione. Non è così, è una magnifica opportunità. Anche qui a Milano vi sarà capitato di vedere la città bloccata per una forte nevicata, a Washington succede spesso. Ecco, in quei casi tutto rallenta, la città si scopre una comunità, le persone si aiutano fra loro, si crea una diversa forma di solidarietà. Poter uscire a piedi, gustarsi il silenzio, avere l’opportunità di conoscere nuove persone, vivere la città in modo diverso: uscite dalle vostre auto e imparate a conoscervi, questo voglio dire ai milanesi”.

“Una domenica senz’auto? Bella, perché non tutti i passi fanno lo stesso rumore!”, ha concluso Angelo Pisani, del duo comico Pali e Dispari.

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta