Rispondi a:

Inviato da avatar Elena Paredi il 01-02-2012 alle 15:39

Io, molto modestamente, porto mio figlio a scuola, pertanto ho un confronto quotidiano con la situazione che si è venuta a creare non certo da oggi !
Già da quando mio figlio frequentava la scuola materna questa situazione era conosciuta, e nessuno è mai intervenuto per cambiarla.
Da settembre la situazione è peggiorata.
Più che ovvio che da quando è cominciato il grande freddo non vi siano persone che vi sostano o bivaccano: andranno altrove per trovare più caldo.
Ciò non toglie che ancora non si propone nulla per cambiare definitivamente la situazione e cioè ad esempio recintare il giardino (come già fatto in altre piccole realtà), installare telecamere.... ci vuole davvero poco per rendere più civile questo piccolo boschetto !!!

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta