Rispondi a:

Inviato da avatar Enrico Vigo il 05-02-2012 alle 08:21

Gentile Sig.ra Intra,

la ringrazio per l'interessamento, effettivamente il disagio dei sacchi e la loro rimozione è un problema marginale rispetto alla non osservanza del divieto di sosta delle auto che a rotazione tutto il giorno stazionano nella corsia di svolta ben fotografata dai suoi due allegati. Occorrono dei visibili cartelli di divieto di sosta con rimozione nelle 24 ore e sanzionamenti più corposi e puntuali con passaggi di Polizia Locale (fruttuosissimi) ogni 3 ore, sia prima che popo la posa dei cartelli. Occorre capire se c'è la volontà da parte del Comune di Milano di dare una svolta all'inciviltà diffusa degli automobilisti o se si continuerà con le vampate incostanti di interesse pubblico come oggi, sull'onda di qualche morto, come è successo per la povera creatura innocente di via Solari, oppure se la domanda di più civiltà diventerà offerta fisiologica di atti concreti da parte del Comune di Milano: l'Ass. Maran sarà ricordato e rispettato come l'Assessore della svolta etica (come è nei presupposti) o come quello della discontinua sceneggiata di cartone?

A Milano abbiamo bisogno di più etica strutturale e comportamenti sempre coerenti e diffusi nel territorio.

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

L'accesso a questo sito è possibile anche per gli Aderenti alla Rete Civica di Milano selezionando nel menu a tendina la voce "Aderente della Rete Civica di Milano".

Contenuto della risposta