Materiale
Informativo
9 anni fa
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.

Giornata Mondiale Antifumo e dell'Ambiente - chiediamo al Sindaco Pisapia risposte istituzionali autoritative contro sporcaccioni e maleducati

Benritrovati Sindaco Pisapia, 
Assessora al Personale e al Benessere Bisconti,
Assessore all'Ambiente Maran,

sarebbe stato bello ricevere la risposta alla nostra sollecitazione del 4 aprile scorso,
qui rilanciata in occasione della Giornata Mondiale anti fumo, il 31 maggio e della Giornata mondiale dedicata all'ambiente, il 5 giugno.

E con questa lettera aperta richiediamo risposte istituzionali autoritative per contrastare sporcaccioni e maleducati perché vediamo tutti come la città non è proprio come in svizzera:

1- avete ammirato la foto pubblicata da un settimanale dove un noto "ecologista" (C.T.) schiaccia per terra il mozzicone della sigaretta in Montenapo?
2- negli uffici i conflitti sono all'ordine del giorno e si rischiano situazioni di mobbing,
3- sarà vero????, è appena stato pubblicato che la Carta Regionale dei Servizi permette di acquistare sigarette ai distributori automatici.

Fa bene il Sindaco di Milano a proporre la creazione di  spazi senza fumo nei parchi.
I bambini in particolare ringraziano perchè non possono protestare per i disturbi  ma a loro si associano gli anziani e tutte le persone che amano la città ordinata e l'ambiente pulito.
In effetti  le cicche e i mozziconi di sigarette sono una delle piaghe di strade, boschi e al mare.
Frutto della cattiva educazione e menefreghismo di molti, questi "reperti"  restano abbandonati in spiaggia, alle fermate dei tram e dei bus, sui marciapiedi, nei parcheggi e fuori dai locali.
Ogni anno, secondo le statistiche, nel mondo vengono gettati oltre 4 trilioni di mozziconi di sigarette , una quantità davvero impensabile che inquina, sporca e purtroppo, spesso causa incidenti e incendi, ma che in minima parte potrebbe essere recuperata grazie all'arte contemporanea ed alla moda, la cosidetta eco-fashion.

E’ importante evidenziare che le cicche e i mozziconi di sigaretta restano nel posto cui sono stati abbandonati quanto un qualsiasi oggetto di plastica. Le sostanze chimiche in essi contenute sono dannose per gli animali, che possono ingerirli e giungere ad inquinare i nostri mari, se, come spesso accade, sono gettati tra la sabbia dorata della spiaggia.

Noi vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno al posto di provvedimenti e controlli e quando serve, sanzioni esemplari perchè per pulire dove queste persone dai comportamenti incivili sporcano, tutti noi paghiamo ma è molto importante che il divieto venga fatto rispettare. Aggiungiamo anche negli uffici pubblici e comunali dove si registrano ancora episodi e conflitti per queste ripetute e diffuse  inosservanze di fatto.

Sindaco Pisapia, facciamo sì che queste proposte non restino vergate sulla carta in bella scrittura.

Oggi le persone si impegnano quotidianamente per cambiare le cose in concreto, gli annunci hanno vita breve.

Cordialità e buon lavoro in attesa di una cortese risposta costruttiva.

Lucia, Silvia e Silvio

cittadini volontari, professionisti nella vita
Nessuna risposta inviata