Materiale
Informativo
7 anni fa
Via 20 Settembre, 11, 20123 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Riscrivo questo messaggio in merito ai lavori che da alcuni mesi coinvolgevano misteriosamente viale XX Settembre, forse il più bel viale di Milano se non fosse da decenni abusato con parcheggi del tutto irregolari sulle sue aiuole ma che non le coinvolgevano, purtroppo.

Ho visto passando velocemente l'altro giorno alcuni alti pali che mi hanno spaventato, in quanto credevo si trattasse della solita perfida illuminazione modello "tangenziale" che coinvolge molte strade milanesi. Io peraltro "odio" certe luci a basso consumo di tonalità gialla che danno un aspetto industriale delle nostre città mentre mi piace molto il sistema illuminante adottato in piazza Castello a luce bianca, anche per le caratteriustiche degli apparecchi illuminanti. Va bene la luce ma non troppo.

Così stasera sono andato a piedi in XX settembre a guardare meglio ed ho notato, con sollievo, che l'illuminazione (ora ancora spenta) sembra rispettare la levatura del luogo e gli alti pali sorreggono i tiranti per le luci in centro viale che appaiono di un certo pregio urbanistico, anche se è un peccato abbandonare i vecchi in stile Milano.

Avrei preferito che gli stessi impianti utilizzati in via Curie ed in triennale lungo la ciclabile avessero proseguito lungo le aiuole del viale che, ricreate ex novo insieme alla ciclabile con piacevoli panchine in stile milanese, avrebbero riportato xx settembre agli antichi splendori in continuità con l'area del castello anche con una maggior cura alle povere piante malandate anche grazie al carico di auto abusivamente parcheggiate (e mai sanzionate pur in parte anche sulla ciclabile) sulle loro radici.

Ma, e si potrà giudicare meglio quando verrà accesa, anche la soluzione adottata potrebbe essere gradevole. Fossero bianche, ma dubito visto l'esistente nelle vie confinanti, sarebbe il massimo.

Ora la speranza che anche le aiuole siano finalmente raggiunte durante i mesi estivi da opportuni lavori che impediscano il parcheggio con le ciclabili ristrutturate e restituite ai pedalatori. Naturalmente stesso discorso riguarda tutta la zona intorno al castello-triennale, abbandonata alla sosta servaggia, gratuita e totalmente impunita in dispetto ai residenti che si sforzano ad usare i parcheggi regolari esistenti e pagano i box. Ho notato peraltro in piazza castello che alcune aiuole sono state ricostruite ed è un buon segnale di proseguimento di un opera iniziata qualche anno fa e poi stranamente bloccata proprio in corrispondenza di questi luoghi in un chiaro conflitto con gli interessi di chi parcheggia abusivamente pressoché da sempre in questa zona per non parlare della triennale che deve essere quanto meno regolamentata nelle none non a verde.

Ci sono anticipazioni su questo tipo di lavori che attendiamo da tempo ?

avatar Stefano D'Onofrio 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Alfredo De Giorgi 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.