Materiale
Informativo
7 anni fa
Via Giovanni Battista Varè, 1, 20158 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buongiorno a tutti! Purtroppo mi trovo di nuovo a scrivere su questo sito in quanto ci hanno presi in giro per l'ennesima volta! Poco tempo fa e' stato effettuato un nuovo sgombero nella zona intorno al ponte della Ghisolfa ma, come succede sempre, gli zingari si sono trasferiti in piazza schiavone e dintorni. La piazza e' letteralmente occupata da rom con materassi vestiti, bambini, cani, cose ecc...

Nella piazza sono stati realizzati i giochi per i bambini che sono puntualmente occupati da rom e quindi non utilizzabili dal resto della popolazione. Inoltre, la piazza e' divisa a meta', una meta' erba e l'altra cemento. Chiaramente i rom si siedono all'ombra sotto le piante e sul prato costringendo anziani (anche malati) bambini e donne incinta come me a sedersi al sole sulla parte di cemento dove non esistono ripari e il caldo diventa soffocante.

Ma non e' tutto, nella fontana della piazza i rom lavano piatti, vestiti (che poi stendono sulla ringhiera come se fosse una lavanderia pubblica) bambini, cani e quant'altro... la fontana e' stata ripulita ieri ma puzzava ed era di colore verde marcio oltre alla spazzatura galleggiante.

Questa gente, nonostante i cestini ben disposti per la piazza riempie di spazzatura il prato, urina e defeca per le strade del quartiere, si intrufola nelle case della gente, e guai a dirgli qualcosa perche' si rischia anche di essere aggrediti. Chiaramente, tutto cio' ha portato nuovamente i ratti per le strade e l'esasperazione delle persone oneste e civili che abitano la bovisa.

Molti di noi, abitanti delle vie limitrofe e della piazza, chiamiamo tutti i giorni la municipale per richiedere interventi che molto spesso non avvengono neanche, e il tutto a spese nostre!!!! Risultato: continuiamo a pagare per la manutenzione della piazza, paghiamo gli spazzini extra per avere la piazza sempre sporca, non possiamo usufruire degli spazi verdi, spendiamo un sacco di soldi in telefono, e ci facciamo anche il fegato marcio perche' siamo stufi, abbiamo paura e pretendiamo una risposta seria ed adeguata dal comune!!!

Il comune ha regalato una parte di terreno al sig. Caprotti, proprietario del terreno per la futura esselunga, perche' e' incapace da solo di gestire la situazione.... bell'esempio!!! Dove sono le autorita'?? Dove sono i nostri diritti di cittadini?? E' questo il modo in cui vogliamo continuare a buttare via i soldi delle tasse che i contribuenti sono obbligati a versare con tanta fatica?? Passatemi il commento mosso da buonsenso e non da razzismo... ma i rom, cosa apportano al nostro paese? Sono integrabili? Si integreranno mai?? A voi la risposta...

avatar Beatrice Uguccioni 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Margot Martinenghi 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Beatrice Uguccioni 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.