Materiale
Informativo
7 anni fa
Via Giacomo Quarenghi, 21, 20151 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Partiamo dagli acronimi (cliccate sulle sigle per sapere cosa sono, e quali quelli di Zona 8):

  • CAM= Centri di Aggregazione Multifunzionale;
  • CAG= Centri di Aggregazione Giovanile;
  • CRSCA= Centro Socio-Ricreativi Culturali per Anziani.

E’ da poco scaduto il contratto di convenzione che legava il Comune di Milano a MilanoSport SpA, Società che ha gestito le attività dei Centri di cui sopra sino al 2012, con esiti mediamente non soddisfacenti e con dinamiche generali quanto meno discutibili. E mi sto sforzando nell’usare eufemismi…

Ricordo che il Comune è proprietario degli spazi di cui sopra e titolare della loro gestione. E’ compito del Consiglio di Zona, invece, indicare le linee guida e d’indirizzo per la gestione delle attività all’interno degli spazi. E’ ciò che abbiamo fatto lo scorso Giovedì 17 Gennaio: e le novità sono tante!

Abbiamo voluto seguire l’intendimento di riconsegnare ai cittadini spazi e sedi pubbliche, coinvolgendo la cittadinanza attiva nel progettare attività aggregative per la cittadinanza stessa. Infatti, ai futuri Bandi di gestione delle attività, erogati direttamente dal CdZ, vi potranno partecipare anche le Associazioni e le realtà di Quartiere, che dovranno garantire la realizzazione delle indicazioni espresse dal CdZ. Un’altra novità sarà l’apertura degli spazi durante il periodo estivo (quando cioè le scuole saranno chiuse). Sarà inoltre richiesta l’apertura nei giorni di sabato e domenica. Anche in risposta alle esigenze riscontrate da parte degli studenti, soprattutto delle scuole superiori e delle università: in quei giorni della settimana potranno così utilizzare i locali come sale-studio. Un piccolo servizio compensativo agli attuali orari chiusura delle Biblioteche Zonali.

Spero che questo resoconto (da approfondire con la lettura del testo della DELIBERA) possa, anche solo parzialmente, rispondere ad alcune domande e liberare dai timori gli utenti di questi spazi comunali, ai quali è stato comunicato (da chi??) che i Corsi finora svolti nei CAM sarebbero stati tutti smantellati, e a tempo indeterminato. Certo è che io stesso avrei desiderato un "passaggio diretto" tra una gestione e l'altra senza subire, come utente, uno stop delle attività... Ma, nell'ottica di un auspicabile miglioramento del servizio offerto, sono anche ben disposto ad accettare una breve sospensione del servizio offerto. Ad ora non saprei indicare una corretta tempistica per la ripresa a tutti gli effetti delle attività; il tempo di indire il Bando, il tempo necessario per la presentazione delle domande, infine la valutazione dei progetti presentati... quindi il via alla riprese delle attività!

Igor Daldosso - Capogruppo PD CdZ 8
avatar Claudio Consolini 7 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.