Materiale
Informativo
6 anni fa
Via Livigno, 8, 20158 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Occupazione dello spazio di via Livigno 1 (ang. viale Jenner), da parte del solito "centro sociale".

Oramai questi si credono i padroni della città, autorizzati a prendersi quello che vogliono, senza diritto e senza proprietà.   Anche cose pubbliche.  Vera mafia e dittatori.   Ed è insopportabile sapere che siamo nelle mani di questa gente  (ma Milano non era una città civile e democratica?).

Non si capisce con che faccia tosta questi si ergono a "rappresentanti del popolo"...  Allora qualsiasi gruppo di delinquenti può ergersi a rappresentante del popolo....

Fra l' altro questi stanno riciclando manifesti provenienti da un'altra occupazione abusiva, quella di via Arbe. Quindi sono gli stessi che hanno occupato anche altrove. Reiterazione di reati. Ma la magistratura che fa???

Il fatto che lo spazio comunale di via Livigno fosse chiuso non ha nessuna importanza.  NON E' ROBA LORO, e quindi questi non ci devono mettere le mani.  Per un elementare principio di giustizia, la cui violazione grida vendetta al senso di onestà di tutti i milanesi.  E non ha nessuna importanza cosa poi questi ci possono fare dentro.

Del resto anche Al Capone, con i soldi ottenuti dalla mafia faceva tante belle cose buone per il popolo !

Questi dei centri sociali non hanno capito che il principale valore sociale che appartiene alla gente è quello della onestà. Tutto il resto non interessa. Meglio fare la fame che essere ladri.

Oltretutto mi piacerebbe sapere cosa fanno questi in questo posto.  Un mercatino?

E che roba ci vendono?  E se vendono veleno?  E se qualcuno si intossica?  Che controlli ci  sono?  E i commercianti onesti di Milano come possono tollerare che ci sia qualcuno che, occupando abusivamente un edificio pubblico, effettuando un reato, senza licenza e senza controlli possono fare tutto quello che vogliono.

Allora siamo tutti cretini noi cittadini onesti che per vivere dobbiamo rispettare le leggi, avere il diritto di proprietà ol' affitto, sottostare ai controoli delle ASL, pagare le tasse....

Questo fa capire ancora di più che razza di delinquenti e prepotenti siano questi "centri sociali".

In allegato una scritta che qualcuno aveva fatto l'altro giorno.   Ma che è stata subito cancellata.

Infatti i solerti militanti, gli stessi che se ne fregano della proprietà altrui e irridono ogni regola e diritto, poi però sono intransigenti difendere la loro "proprietà" (si fa per dire)  e le loro regole (abusive). 

Non tollerano che qualcuno metta le mani su quello che è "loro" (ovvero, rubato!).  E non tollerano alcuna espressione di dissenso.

Veri dittatori, oltre che ladri.

avatar Andrea De Gradi 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Andrea Arancio 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Sandro Landi 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Oliverio Gentile 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Sandro Landi 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Andrea Arancio 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.