6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Così si diceva a febbraio 2013...

Dopo quasi un anno quali novità ci sono?

http://archiviostorico.corriere.it/2013/febbraio/11/cimitero_con_cane_cade_divieto_co_0_20130211_d6e77a26-7416-11e2-9e40-222d39b37d45.shtml

Pronta la modifica del regolamento chiesta dal garante degli animali: «Presenza naturale»

Al cimitero con il cane, cade il divieto

L'assessore Bisconti «Da agosto gli animali da compagnia già ammessi negli uffici comunali con i padroni»

Al Cimitero Monumentale c'è un solo quattrozampe che veglia una sepoltura. È un cane scolpito nel marmo, non in carne ed ossa. Perché agli animali da compagnia l'ingresso in questo, come negli altri cimiteri cittadini, è vietato.A breve il divieto decadrà. È allo studio, infatti, una modifica del regolamento cimiteriale attraverso un provvedimento firmato a quattro mani dagli assessori Chiara Bisconti e Daniela Benelli. Da tempo il garante degli animali, Valerio Pocar, aveva portato all'attenzione dell'amministrazione la richiesta pressante di chi si reca a visitare i propri defunti: per molti di loro il cane è a pieno titolo un componente della famiglia. «La presenza di animali di affezione in un luogo deputato precisamente alla memoria e agli affetti dovrebbe essere considerata del tutto naturale», aveva scritto Pocar. E le cronache sono generose di esempi di quattrozampe che, morto il padrone, si recano tutti i giorni sulla sua tomba. Dallo scorso agosto, ricorda l'assessore Bisconti, «gli animali da compagnia possono entrare negli uffici comunali con i loro padroni». Il divieto rimane solo nei luoghi sensibili, come asili, scuole, mense. «Presto porte aperte anche nei cimiteri, non appena avremo modificato il regolamento cimiteriale». Ed entro marzo, in Consiglio comunale, comincerà anche la discussione sul nuovo regolamento degli animali.

D'Amico Paola

Pagina 01
(11 febbraio 2013) - Corriere della Sera

Nessuna risposta inviata