6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

I militanti del Cantiere, intervistati anche oggi in p.zza della scala sulle loro occupazioni abusive in p.le Stupatich, hanno affermato che loro si vantano di tali occupazioni, e si ritengono in diritto di rubare. Rubare ai ricchi per donare ai poveri, ovviamente. Ma sempre rubare.

Ovviamente sono loro (siccome sono "democratici") a decidere chi è ricco, chi è povero, quali case rubare e a chi darle.

Ma lasciamo perdere queste sono quisquilie e prendiamoli pure in parola.

Quindi, siccome c'è un sacco di gente più povera dei militanti del Cantiere, sarebbe lecito derubare anche loro per devolvere poi le loro ricchezze ai poveri.

Quindi diamoci da fare a rapinarli dei loro portafogli, delle loro automobili o motorini, o giacconi, o telefonini cellulari.

E anche le loro case sono da requisire, perchè farebbero comodo a tanti poveri sfrattati. Tanto loro possono benissimo "stringersi" un po'. O magari andare ad abitare negli edifici da loro occupati abusivamente.

Ah, domenticavo i loro conti correnti (che sicuramente avranno nonostante odino le banche).  Repulisti completo per finanziare le opere di bene.

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Enrico Vigo 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.