Materiale
Informativo
8 anni fa
Via Lodovico Il Moro, 20143 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Vorrei parlare dei cantieri di via Lodovico il Moro, nello specifico parliamo principalmete di quello verso viale Cassala.

Il cantiere ha durata prevista fino a metà dicembre (anche se già da mesi c'era un precedente cantiere su cui non ha lavorato nessuno).

Perchè sono stati posizionati divieti di sosta dappertutto, anche in punti dove non c'è alcuna necessità (almeno al momento): ad esempio, il tratto di fronte alla chiesa di San Cristoforo o quello sotto il ponte della 90/91.

Perchè si è proceduto a riqualificare prima le sponde del Naviglio e dopo sono state posate le tubature delle fogne (in questo caso parlo del lato Alzaia) e dopo ancora si lavorerà per costruire i nuovi ponti pedonali. Non era meglio lavorare in senso contrario?

Perchè sono mesi che sono chiusi i pezzi di strada ma non ci ha quasi mai lavorato nessuno? Non si possono aprire i cantieri solo quando ci si lavora?

Infine perchè non si approffita dei lavori per riqualificare l'incorcio tra Lodovico il Moro/viale Cassala: andrebbe sistemato per bene  a mio parere (creazione di parcheggi, chiusura sottopasso 90 con spostamento fermata, riqualificazione del "sottoponte" della ferrovia).

avatar Ivan Salvagno 8 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Concordo e mi associo alle osservazioni di Marco Verdino. A ciò aggiungo, che nonostante quanto sia stato dichiarato dal Comune e dall'assessora Carmela Rozza. I lavori di sistemazione del pavé della Ripa...