Materiale
Informativo
4 anni fa
Via dei Piccolomini, 3, 20151 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Come noto, di recente la pista di allenamento della Maura (che ricade nel parco agricolo Sud), di fianco al parco di Trenno, è stata trasformata nel nuovo ippodromo del trotto.

Quello che pochi sanno invece è che con la determina in allegato è stata tolta l'indicazione di servizi alla persona indispensabili di tipo "Sport" dalle aree del vecchio ippodromo del trotto e dalle scuderie annesse e vicine (come si può verificare facilmente dalle planimetrie incluse alla fine, dove si vede il confronto tra prima e dopo, in cui dalle aree in questione scompare la "retinatura" relativa a tale tipo di servizio), perché di fatto l'attività non è presente (a dispetto della denominazione della stazione della nuova M5).

Ci si chiede perché come al solito in Consiglio di Zona 7 non sapevamo nulla di tutto ciò e non siamo mai stati per nulla coinvolti (la determina è stata scoperta adesso…).

Ricordo che la delibera n.° 45 del 27/2/2013, votata come urgente dal C.d.Z. 7 sull’argomento degli ippodromi di San Siro, è rimasta totalmente inattuata, perché il tavolo di lavoro richiesto non è mai stato riunito.

 

Pertanto, non ricadendo nel parco Sud (col nuovo Piano di Governo del Territorio tutte le aree comprese invece nel parco agricolo Sud Milano non generano piú volumetria da trasferire con la perequazione in altre aree edificabili; le aree dell'ippodromo del galoppo e delle piste d'allenamento dunque non erano edificabili neanche prima), l'area è edificabile, come le aree intorno allo stadio, dopo che già nel 2012 fu accolta un'osservazione al P.G.T. (P.G. 885279/2010, già parzialmente accolta dalla Giunta Moratti) delle due principali società calcistiche milanesi che chiedeva di modificare la grande area intorno allo stadio da area per le infrastrutture viabilistiche (parcheggi, ecc.) ad area per servizi connessi allo stadio (quindi anch'essa edificabile, per esempio per un centro commerciale collegato allo stadio), mentre diverse osservazioni in senso opposto (che riguardavano anche l’ippodromo del trotto) di cittadini e associazioni non furono accolte.


Che cosa si cela dietro tutta quest’operazione urbanistica poco trasparente e per nulla partecipata? che cosa sorgerà nelle aree in oggetto?


Andrea Giorcelli

Consigliere della zona 7 (capogruppo Verdi-Ecologisti)

www.andreagiorcelli.it

Allegati (1)

D.D. n. 13 del 2014 dei Piccolomini, 2-4 dei Rospigliosi, 43 e Delibera del CdZ7

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Nessuna risposta inviata