Materiale
Informativo
3 anni fa
Parco delle Cave, 20153 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
A seguito dell’incendio doloso verificatosi nell’estate 2012 nel Parco delle Cave, nell’area compresa tra le Cave: Casati, Aurora e Cabassi, che ha portato all’affioramento di materiale inerte e di amianto, l’Amministrazione ha provveduto ad una rimozione su tutta quell’area di tali materiali per un volume di oltre 6380 tonnellate e per una spesa di oltre 1.000.000 di Euro.
L’Amministrazione avrebbe potuto scegliere di intervenire in modo puntuale e limitato all’asportazione del  materiale pericoloso, in particolare lastre di amianto, invece ha deciso di dare una energica ripulita a tutta quell’area con un piano di lavori in 4 fasi.
Il lavoro non ancora terminato vedrà a breve la realizzazione di percorsi di attraversamento che rispecchieranno quelli già precedentemente esistenti.
Tutto l’iter è le problematiche collegate sono state illustrate dal  Dott. Salvetat, responsabile del Parco delle Cave, nella Commissione organizzata in CdZona7, in allegato trovate una slide con indicate le quantità di materiale rimosse fase per fase e il relativo conto economico.
Questo messaggio per giusta informazione alla cittadinanza per quanto fatto anche a fronte del grosso investimento economico impiegato, a dimostrazione dell’attenzione che l’Amministrazione dedica ai  Parchi, ci piace ricordare anche l’attività di pulizia intrapresa sull’area della Cava Ongari-Cerutti abbandonata e interdetta all’uso da oltre vent’anni.

Ivano Grioni
Vpres. CdZona7
Pres. Comm. Mobilità, Ambiente, Parchi dell'Ovest, Agricoltura
Nessuna risposta inviata