Materiale
Informativo
4 anni fa
A7 Milano - Genova, 20142 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Nel tratto urbano (Via Del Mare) terminale dell'autostrada A7 Milano-Genova, corrono a forte velocità le auto in entrata e uscita da Milano, mai un autovelox appostato a rappresentare in questa tratta una forma di presenza della legalità, una terra di nessuno dove violare il Codice della Strada è la norma tollerata.

L'inquinamento che ne deriva è abnorme, basterebbe ridurre a 90 km/h il limite di velocità, dalla barriera di esazione del pedaggio fino all'entrata in Milano, e posizionare telecamere autovelox ogni 500 metri per monitorare il traffico e rilevare le infrazioni al limite di velocità, e le cose cambierebbero sensibilmente in meglio.

Infatti, è noto il beneficio in termini di minori emissioni di gas di scarico quando si transita a velocità ridotta.

Inoltre, da anni il rumore di fondo che produce questa tratta autostradale urbana, notoriamente fastidioso, andrebbe mitigato da barriere antirumore poste ai lati ed a centro carreggiata, abbastanza alte per essere efficaci allo scopo, ci sono delibere al riguardo mai fatte rispettare.

Nel tratto milanese, da piazza Maggi fino alla ex-Cascina Cantalupa, lato ovest della carreggiata, mancano poche centinaia di metri di terrapieno (dagli orti urbani alla Cascina ex-Cantalupa) che potrebbero dare sollievo alle abitazioni che si affacciano sulle vie Danusso, De Finetti, Cascina Bianca, il frastuono prodotto dal passaggio dei mezzi sull'autostrada, giorno e notte anno dopo anno, è diventato molto fastidioso.

Qualcosa aveva previsto la concessionaria sutostradale Società Milano Serravalle Tangenziali, ma allo stato nessuna iniziativa è stata per ora intrapresa.

Sarebbe utile che l'argomento fosse portato sulla scrivania dell'Assessore Maran e su quelle delle Commissioni di Palazzo Marino e del CdZ6, per attivare iniziative opportune, perchè l'aria irrespirabile ha sicuramente un padre.

E' bene mettere mano a tutte le inerzie che per anni si sono trascinate fino ad oggi oltre ogni ragionevole limite, con il risultato che siamo in crisi sanitaria, ma ben consci che la sommatoria di piccole e grandi misure, attivate in tutta l'area Metropolitana di Milano, daranno buoni risultati se dalle parole si passerà presto ai fatti concreti.

avatar Enrico Vigo 9 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Enrico Vigo 7 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.