Materiale
Informativo
3 anni fa
Viale Tunisia, 11, 20124 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buongiorno 

vorrei segnalare un fatto spiacevole accaduto ieri sera. All'ingresso del cinema Arcobaleno di Viale Tunisia c'era una persona ipovedente accompagnata dal cane guida. La direzione del cinema, adducendo motivi di sicurezza, ha negato l'accesso al cane, pertanto questa persona si è trovata costretta a non poter assistere allo spettacolo.

Sono stati interpellate telefonicamente le forze dell'ordine (che non si sono presentate) e alcune persone hanno manifestato apertamente il loro dissenso chiedendo a gran voce l'ammssione del cane in sala, ma a nulla è valso.

Non conosco le normative specifiche, (anche se ritengo che ai sensi della L.34/1974 i cani guida debbano essere ammesi in qualunque esercizio aperto al pubblico e che  l'inosservanza della leggesia sanzionabile con ammenda).  Mi appello prima di tutto al buon senso, al senso civico e all'umana solidarietà.

Non sarebbe stato più semplice sacrificare un posto (magari in prima fila) per il cane, in modo che accucciandosi non avrebbe intralciato alcuna via d'uscita ? Possibile che a Milano nel 2016 si debba ancora essere testimoni di tali odiose discriminazioni verso minoranze ? Spero che presto la direzione del cinema Arcobaeno si attrezzi per poter ammettere agli spettacoli qualiasi persona a prescindere dalle proprie eventuali disabilità e necessità di ausili (carrozzina, cane guida , ecc..) e mi auguro che presto la città e tutti luoghi pubblici possano essere facilmente accessibili, senza barriere di alcun genere (fisiche, normative o culturali).

Nessuna risposta inviata