Materiale
Informativo
4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Sono partite le primarie del Centro-Sinistra che si concluderanno domenica 7 Febbraio ed è iniziata quindi anche la Campagna Elettorale.

Sono ben 2 anni che su PartecipaMI è iniziata la discussione sulle Comunali Milano 2016, dieci mesi dal mio primo intervento e 1 mese dalla mia ultima discussione nelle quali miravo alla scelta, da parte dei Cittadini e non dei partiti, di un Sindaco che sia in grado di garantire, oltre ad una buona conduzione Amministrativa-Politica-Sociale della città, anche e soprattutto l’identificazione del sistema di corruzione che ha gravato anche sulla gestione Pisapia, girando intorno alle opere di EXPO - e non solo di EXPO – ed ha interessato oltre alla Regione, anche il Comune.

La prima cosa che chiedo al nuovo Sindaco è di far in modo che vengano trovati ed eliminati non solo i "manovali, ma soprattutto i "MANDANTI", perché come Antonio Di Pietro ha recentemente ribadito, «Milano è l’espressione più chiara del fatto che non è cambiato nulla dalla prima Repubblica. La city milanese tesse gli stessi intrighi di potere che c’erano durante Tangentopoli». (nella mia ultima discussione si trovano i dettagli con nomi e cognomi degli arrestati ed inquisiti per il Comune di Milano).

La mia proposta però non è stata accettate da Antonio Di Pietro, Simbolo di Mani Pulite (o Tangentopoli), che preferisce star fuori da questa bagarre per cui, se non ci saranno altre proposte interessanti della Società Civile, dovremo... mangiare questa minestra.

I candidati alle Primarie sono 4 (in ordine alfabetico):

Francesca Balzani, attuale Vice Sindaco

Antonio Iannetta, che non conosco

Pierfrancesco Majorino, attuale Assessore alle Politiche Sociali

Giuseppe Sala, Commissario unico di EXPO - convertito sulla via della Leopolda (o del Nazareno...) – e “pupillo” di Renzi

Per il Calcolo delle “possibilità” (e non Probabilità, che è un calcolo scientifico), il vincitore delle Primarie sarebbe Sala per cui ritengo utile fare un’analisi dei suoi trascorsi e comportamenti.

Ma meglio di come possa io analizzare la “conversione” di Sala alla Sinistra, lo ha fatto Gianni Barbacetto nell’articolo che allego “Oggi Sala fa il compagno. Ieri era l’uomo della Moratti”, che vi invito a leggere.

Gradirei infine il vostro parere oltre a notizie su Antonio Iannetta che non conosco affatto, su Francesca Balzani, della quale non conosco molto e su Pierfrancesco Majorino che invece conosco bene da molto tempo.

Cordiali saluti e... Buona Discussione.

Allegati (1)

Articolo di Gianni Barbacetto: "Oggi Sala fa il compagno. Ieri era l'uomo della Moratti"

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Andrea Arancio 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Guido Miserandino 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Guido Miserandino 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Lorenzo Pozzati 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Luisa Spinuso 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Elena Pozzi 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Luisa Spinuso 4 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.