Materiale
Informativo
3 anni fa
Via Massaua, 5, 20146 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Oramai sono molti anni che ho terminato la Scuola Primaria.

Una delle cose che mi ricorderò sempre con piarece era prendere il pulman per fare il tragitto casa-scuola-casa. Mi ricordo ancora quei 2 autobus arancioni dell'ATM che facendo 3 soste nel quartiere raccoglievano tutti i bambini che dovevano andare alla Scuola Elementare Gino Capponi di via Pestalozzi; sul pulman a turno c'erano delle mamme che prestavano servizio come volontarie... ricordo ancora il volto della Sig.ra Lombardi... ci conosceva uno per uno e ci voleva un gran bene.

Il "viaggio", anche se in realtà era di pochi km (percorso in 7/8 minuti al massimo), visto con gli occhi del bambino di allora mi sembrava lunghissimo ed era l'occasione per lo scambio delle "figu" e per familiarizzare con gli altri bambini... non mancava il solito bullo, prontamente ripreso da un adulto e invitato a sedersi in prima fila.

Insomma è stata una esperienza durata 5 anni che ricordo con piacere.

Ma veniamo ai nostri giorni.

Questa è la situazione che vedo tutti i giorni quando passo di fronte alla scuola elementare che si trova vicino al mio posto di lavoro.

Decine e decine di auto ferme in doppia fila che rendono impraticabile la via per una mezz'ora abbondante, creando ingorghi e rallentamenti (e inquinamento). I genitori scendono, mettono le 4 frecce e poi accompagnano i figli a scuola e aspettano fino alle 8,30 il suono della campanella. Una volta entrati i bambini, si soffermano ancora qualche minuto a chiaccherare con gli altri genitori e poi la via come per magia si svuota. Stessa situazione all'uscita il pomeriggio.

Dei pulman "arancioni" di una volta nemmeno l'ombra... :-(

Non voglio colpevolizzare/accusare nessuno per quello che accade e confesso che non so se questo è un caso isolato o se anche per tutte le altre scuole elementari di Milano sono nella stessa condizione ma mi chiedo:

"ATM non fornisce più un trasporto alunni casa-scuola-casa?"

"ATM fornisce ancora questo servizio ma non tutte le scuole aderiscono perché non ci sono sufficienti bambini?"

"Il prossimo sindaco, cosa intende fare per venire incontro al problema della mobilità scolastica?"

Mi piacerebbe approfondire quest'argomento.

Grazie a tutti per l'eventuale contributo.

avatar Ivano Grioni 3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.