2 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.

Mentre la credibilità della politica tradizionale prosegue nella sua inarrestabile discesa, a Milano qualcosa si muove, nella percezione di un CAMBIAMENTO NECESSARIO, che non può essere interpretato da chi non è sin qui riuscito a rendersene espressione. La CHIAVE che apre la porta la cambiamento si basa su una volontà diffusa di superare la protesta generica, antisistema, che il "grillismo" ha cercato di interpretare in questi anni, per proporre invece una risposta di "ricostruzione programmatica e programmata" , fondata sull'esperienza diretta e sulle competenze della cittadinanza attiva milanese. Un gruppo di persone che cerca di dare voce a questa percezione si è raccolto provvisoriamente sotto una sigla e si racconta su: 
https://www.facebook.com/Proposta-Civica-per-Milano-871445152951015/?ref=bookmarks

La proposta è provocatoria e lancia una SFIDA CORAGGIOSA:  TUTTI UN PASSO INDIETRO, per fare passi in avanti. OFFRIRSI SENZA CHIEDERE IN CAMBIO, in uno slancio che appare quasi religioso, mentre invece è profondamente LAICO, ma non per questo senza una sua ETICA : quella dell'AUTENTICA CONVIVENZA CIVILE, dove nessuno è CONTRO nessuno, e ciascun portatore di interesse sociale nella Grande Milano deve avere una sua pur parziale soddisfazione, essendo noi tutti consapevoli dell'urgenza di offrire aiuto a chi versa in difficoltà, ma consapevoli anche dell'urgenza di ridare slancio a tutte le forze produttive, le sole capaci di assicurare sviluppo, creando un TERRENO FAVOREVOLE in tal senso.

Nessuna risposta inviata