Materiale
Informativo
6 anni fa
Viale Argonne, 52, 20133 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Mercoledì mattina 13 APRILE ore 8.30.

Sono in sella alla mia bicicletta, dietro c'è la mia bambina di sette anni.

Arrivo all'incrocio di Viale Argonne e via Negroli, guardo indietro per sicurezza se non ci sono auto in arrivo con freccia per girare, cosa che faccio sempre, mi avvio sulle strisce pedonali per attraversare e BUUUM un urto violentissimo, un rumore fortissimo, un siluro più che un'auto, che provenendo alla velocità della luce da viale Argonne gira improvvisamente in Negroli (senza freccia... naturalmente).

Prima di venir sbalzata giù dalla bici vedo la sagoma di una station wagon blu scuro, un uomo alla guida, e ne riconoscerei la faccia, poi cado all'indietro e batto violentemente la testa.

Se sono qui a raccontarvelo è perchè qualcuno dal cielo mi ha vista e protetta, anzi ci ha protette visto che la mia bimba di sette anni è salva, e non è stata colpita perchè era dietro.

Trauma cranico, quello sì, e trauma alla schiena.

Chi e' alla guida dell'auto non si e' fermato, anzi ha accelerato, e non si puo' nemmeno ipotizzare che non si sia accorto perche' l'urto è stato violentissimo.

E' andato via veloce, ma c'erano testimoni, per fortuna, ma chiedo a chiunque anche in via Negroli abbia visto quest'auto - una station wagon blu che andava molto veloce - o possa mettere a disposizione videoregistrazioni della strada, di farsi vivo con il comando dei vigili di Zona 3.

Mi segnalano che oggi un'altra persona e' stata investita sullo stesso incrocio, qualche mese fa e' morta una persona sulle strisce pedonali di via Don Carlo San Martino.

Non sarebbe il caso di mettere una o piu' videocamere in zona?

Sarebbe giusto assicurare alla giustizia i responsabili, che si rendono colpevoli di un reato oggi gravissimo, omissione di soccorso, tanto piu' grave se persino quando nell'incidente sono coinvolti bambini.

Laura Tettamanzi

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Non posso essere d'aiuto come testimone, ma anch'io viaggio per le strade cittadine in bici. Solo che in sella alla mia mountain bike io viaggio sui marciapiedi, contromano, passo sulle strisce pedonali, a...
avatar Laura Tettamanzi 6 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Caro Bruno, è davvero un'ottima idea. Se chi tende a non rispettare le regole sa che può incappare in un vigile com'era una volta è sicuramente più attento, la tecnologia è invisibile e quindi è un deterrente...