Materiale
Informativo
3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Ciao a tutti.

Come molti sapranno a tempo libero mi occupo di Volontariato Ambientale e di fauna Locale.

In questi ultimi decenni mi sono spesso scontrato con le istituzioni che a mio giudizio sono sorde e assenti alle varie criticità di Milano. "Inquinamento - Ecologia - Ambiente."  Tra lo sperpero di danaro in opere inutili,  alla mancanza totale di sicurezza, sia per il cittadino che abita nelle proprie case (visto le continue rapine con scasso senza freni)  E la paura di uscire a fare la spesa e qualcuno entra in casa e se ne appropria abusivamente lasciandoci fuori. Da noi la legge é incapace di tutelare i propri cittadini.

Non so come vivano i Signori (sciour) della Movida, molto coccolata dalla giunta attuale, probabilmente vengono in periferia solo se si recano allo stadio.  Ma quì la vita stà diventando giorno dopo giorno sempre meno vivibile e problematica.

Strafottenza - maleducazione - gente incivile che abbandona nei parchi di tutto, dal bicchierino di carta alla lavatrice. Gente che entra nei parchi in automobile sia di giorno che di notte, che distrugge la cotica erbosa zigzagando sui prati e mettendo altri cittadini a  rischio e nessuno interviene.  Barbecue selvaggio a qualsiasi ora  del giorno e della notte. Abbandoni illeciti e ingombranti, e anche quando si trovano i colpevoli la burocrazia  é lenta come una lumaca. E sempre più spesso la fanno franca. i Parchi che dal crepuscolo alle prime luci dell'alba , sono sempre più spesso ricettacoli di malavita (spaccio e prostituzione anche minorile)  e tutti stanno zitti, sopratutto chi dovrebbe vigilare e invece spesso si volta dall'altra parte. Poi tra il venerdì sera e la domenica sera dalla primavera all'autunno  "Musica ad alto volume  da parte di extracomunitari che non solo fanno baccano, ma che creano mercatini ove ci puoi acquistare di tutto, e anche li nessuno vede niente.

Aree in degrado e  poco curate. Vigilanza Zero.  Alta velocità per le strade  anche sulle strisce pedonali. Cantieri sempre aperti.  Zero rispetto sia per il decoro urbano e sia per il verde.

Per tutto questo insieme di problematiche credo valga la pena provare a lottare per cambiare le cose.

Ed é per questo che mi candido a Consigliere per la zona 8 nella Lista civica    "Milano in Comune"   Sinistra e Costituzione.  

Ovviamente  non possiedo la bacchetta magica che risolverà le problematiche.

io sono un umile cittadino, che conosce alla perfezione il proprio territorio,  e che sa lavorare in    Team per un  miglioramento.

La zona 8 non é terra di confine "dove tutto é lecito"  e neppure una sorta di ghetto dove i cittadini non vengono ascoltati  dalle istituzioni  come accade oggi e i loro diritti non sono carta straccia. 

Grazie.

Raffaele Mazzariello

avatar Stefano Limido 3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Stefano Limido 3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.