3 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Lambrate, Rubattino, Ortica: 3 quartieri ed un futuro che va cambiato. Quasi un raddoppio della popolazione nei prossimi 10 anni, mentre i varchi con la città continuano a restare tre, sempre gli stessi.

In occasioni di grandi trasformazioni urbanistiche, un’attenta regìa pubblica e una visione orientata alla qualità abitativa sono le prime leve strategiche da considerare per uno sviluppo fruttuoso e armonico.

Sarà così anche a Lambrate, Rubattino ed Ortica?

In queste 3 zone sono previste 7 grandi trasformazioni per 440.000 mq di abitazioni ed altre attività. Due sono “pubbliche” (Scalo Ferroviario e Caserma), 93.000 mq; cinque private, 347.000 mq.

A Lambrate, Rubattino ed Ortica sono presenti 10.000 abitanti e nei prossimi anni si andrebbe quindi incontro a quasi un raddoppio della popolazione: questo accadrà se si realizzerà tutto ciò che è previsto, e più popolazione significherà anche più spostamenti.

Vi sono però solo 3 varchi: a nord via Rombon, a Ovest via Rimembranze di Lambrate ed a sud il ponte dell’Ortica, tutti ad una sola carreggiata per senso di marcia: questi attraversamenti della cinta ferroviaria sono già da anni al limite.

In assenza di un miglioramento tangibile degli attraversamenti, quanto previsto sulle aree "pubbliche"(scalo ferroviario e Caserma di Lambrate) dovrebbe essere riscritto.

Quanto è opportuno continuare a pensare lo sviluppo di questi quartieri solo in termini di quantità di volume residenziale da costruire? Maggiori approfondimenti sul tema li potete leggere qui.

Nessuna risposta inviata