Materiale
Informativo
2 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buongiorno,

questa mia proposta nasce dell'osservazioni dei contenitori marroni dell'umido in alcuni condomini e dalla consapevolezza di vivere in una città che sta diventando un esempio mondiale nella raccolta differenziata che quindi può dare l'esempio: perchè non imporre, come già avviene per i sacchetti della spesa a livello nazionale, l'utilizzo nei supermercati anche dei sacchetti della frutta e verdura in materiale biodegradabile e compostabile?

Vedo infatti che molte famiglie utilizzano per la raccolta dell'umido i sacchetti di plastica trasparente presi nei supermercati per comprare la frutta e verdura sfusa, vanificando i propri sforzi nel dividere ciò che è compostabile e quelli di tutti i condomini, oltre ad esporre il condominio al rischio di una sanzione.
A molti infatti sfugge che tali sacchetti sono di plastica, pur sembrando leggeri e trasparenti.

Si tratta di una proposta attuabile a livello quantomeno cittadino, coinvolgendo le maggiori catene della Grande Distribuzione?
Potrebbe essere una svolta che tutto il Paese potrebbe poi seguire.

avatar Fabrizio Mucci 2 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Silvia Intra 2 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Simone Sellerio 2 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Simone Sellerio 1 anno fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Oliverio Gentile 10 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.