Materiale
Informativo
3 giorni fa
Via Bessarione, 2-6, 20139 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Onoratissima di poter pubblicare su partecipaMi la proposta per il mio primo Bilancio Partecipativo, eccomi quindi a promuoverla con grande entusiasmo.

https://www.bilanciopartecipativomilano.it/bp/proposals/show/libreria-aperta-di-quartiere-prendi-un-libro-porta-un-libro 

La mia proposta è stata pensata per migliorare due aspetti nel nostro quartiere, differenti tra di loro, ma che insieme avranno modo di migliorarlo. Tra via Mincio e via Bessarione c’è un grande triangolo di cemento che non serve a nulla, visto lo spazio tutto intorno lasciato per i marciapiedi, ed esteticamente è proprio brutto. Nel contempo in questa parte di quartiere non abbiamo una libreria. Propongo quindi la realizzazione, di una Libreria Aperta con la modalità del bookcrossing, ovvero una struttura dove prendere e portare libri basata sulla filosofia “prendi un libro, porta un libro".

 

Dettaglio

Una libreria aperta ai cittadini dove portare e prendere libri con la modalità del bookcrossing. Una struttura in vetro e legno per non appesantire il contesto già saturo di cemento. Gestione autonoma di apertura e chiusura delle porte con accesso tramite tessera sanitaria/codice fiscale. Relativa illuminazione, riscaldamento e raffreddamento dell’ambiente grazie al fotovoltaico. Sedute interne fatte a scalini anti bivacco, e sedute al di fuori della struttura intervallate da siepi sempre verdi assorbi smog, in vasi alti e relativo impianto di irrigazione. Wi-Fi free e ricarica cellulari/pc.

 

Contesto

E’ del 31 ottobre di quest’anno la notizia che Milano è diventata città creativa Unesco per la letteratura. Purtroppo negli ultimi anni, in questa parte di quartiere, hanno chiuso ben due librerie, e non di certo per mancanza di interesse da parte dei residenti, visto che sono nati movimenti spontanei di cittadini e associazioni per creare gruppi di lettura e scambio di libri. L'ubicazione sarebbe ottimale visto l’incrocio con più vie, quindi di alto passaggio e ben raggiungibile. I progetti di librerie aperte stanno aumentando sempre di più nel contesto globale, anche Milano deve averne una

 

Benefici

In questa parte del quartiere sono presenti molte scuole e asili, lo scambio di libri avvantaggerebbe soprattutto gli alunni che le frequentano. Proprio di fronte a quel triangolo di cemento è ubicata la piscina Mincio, e la Libreria Aperta darebbe modo di prendere un libro mentre i bimbi hanno i corsi di nuoto, non per ultimo offrirebbe la possibilità di creare socializzazione e scambi culturali in quartiere. L'innovazione della proposta donerebbe al quartiere una sferzata di energia positiva, e potrebbe diventare un punto di riferimento per la presentazione di libri e letture ad alta voce 

 

 

Allego delle foto:

- di "Librerie Aperte" che sono state realizzate in giro per il mondo, e poi la mia visione di Libreria Aperta di quartiere;

- della tristezza del triangolo di cemento che c'è ora;

- dei cittadini di Municipio 4 e 5 al lavoro per metter giù le proposte in collaborazione.

Se ti piace, corri a sostenerla!

Se ti piace, corri a sostenerla!

Allegati (1)

La proposta sul sito del Bilancio Partecipativo di Milano

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Nessuna risposta inviata