Materiale
Informativo
1 mese fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

DASPO urbani: in Municipio 8 Lega Nord ieri sera ha presentato mozione per attuarli.

Da mesi raccogliamo decine di segnalazioni da parte di moltissimi cittadini riuniti in gruppi e comitati che nei vari quartieri del Municipio 8 manifestano il loro forte disappunto per il degrado crescente e sempre legato a comportamenti di personaggi incivili.

Presentando questa sera la seguente mozione chiediamo al Municipio 8 di farsi parte attiva con l’amministrazione Comunale al fine di attuare sul nostro territorio niente altro che gli strumenti previsti da una legge nazionale. Legge, tra l’altro, scritta da un ministro della stessa parte politica di chi governa Municipio 8 e Comune di Milano.

Ecco il testo integrale del documento

 

MOZIONE

OGGETTO

Disposizioni per la sicurezza urbana in Municipio 8 – DASPO urbani

 

PREMESSO CHE

il Regolamento dei Municipi assegna a questi ultimi anche funzioni connesse alla sicurezza urbana, quali concorrere a definire gli obiettivi di sicurezza urbana sul proprio territorio e, al fine di perseguire gli obiettivi individuati, concordare coerenti azioni ed interventi con l’Amministrazione Comunale centrale, il Comando centrale e i Comandi territoriali di Polizia Locale;

CONSIDERATO CHE

-      in data 20/02/2017, il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge n. 14 (c.d. Decreto Minniti) che, ponendo maggiore attenzione alle problematiche concernenti la sicurezza del territorio, di fatto inaugura l’adozione di politiche più attente volte alla tutela dei cittadini anche attraverso il diretto coinvolgimento dei sindaci, in particolare delle aree metropolitane;

-      lo stesso decreto assegna ai sindaci potere di ordinanza per l’attuazione di misure di emergenza finalizzate a contrastare fenomeni di degrado urbano o di potenziale danno alla sicurezza cittadina sul territorio comunale;

-      esso, inoltre, definisce agli artt. 9 e 10 i casi e le modalità per assumere, da parte dei Sindaci e dei Questori, provvedimenti di allontanamento di chi contravvenisse con atti e comportamenti a quanto previsto in materia di sicurezza urbana, degrado, salute pubblica;

VALUTATO CHE

I cittadini segnalano da tempo molte situazioni critiche in precise aree del Municipio 8 come:

-     il persistente disturbo della quiete pubblica, di vandalismi e imbrattamenti nelle zone Certosa-Monte Ceneri-Cagnola-Villapizzone;

-      la presenza di furgoni e camper di nomadi che circolano e si insediano per periodi più o meno lunghi sul territorio del Municipio 8, occupando in modo improprio aree pubbliche come vie e parcheggi arrecando, di fatto, disturbo e preoccupazione per la sicurezza e l’igiene pubblica;

-      l’uso improprio di aree verdi da parte di persone, che col proprio comportamento deturpano l’ambiente e arrecano danno impedendo il normale utilizzo delle strutture attrezzate e delle aree interessate da parte di altri cittadini come ad esempio i giardini di P.le Accursio, e aree limitrofe, e le aree verdi adiacenti via Console Marcello;

-      la presenza quotidiana, nei mercati scoperti settimanali, di venditori abusivi di merce (soprattutto alimentari come verdure, ortaggi e abbigliamento), nonché di persone dedite all’accattonaggio per certi aspetti anche molesto;

 

PRESO ATTO CHE

I fatti sopra evidenziati sono identificabili in precisi ambiti territoriali ed ascrivibili a soggetti che persistono nel perpetrare i comportamenti stessi;

 

SI CHIEDE

Che il Presidente del Municipio 8 e il Consiglio di Municipio 8 si attivino affinché la competente autorità identificata nel Decreto 20/02/2017 n. 14, ossia il Sindaco, in forza dei poteri conferitigli dal Decreto stesso, ne dia attuazione per quanto sotto indicato (in particolare, in caso di reiterazione dei reati, applicazione dei c.d. DASPO URBANI che prevedono l’allontanamento per 48 ore dei soggetti colpiti dal provvedimento), sollecitando poi la conferma dei provvedimenti sindacali presso il Questore di Milano (DASPO non inferiore a 6 mesi):

-      Interventi nei confronti di gestori e/o titolari di locali nonché di avventori che in modo reiterato arrechino disturbo e turbativa per la quiete, la sicurezza e la salute pubblica, in particolar modo presso l’area dei quartieri Cagnola e Villapizzone;

-      Interventi nei confronti di camper e furgoni impropriamente utilizzati come “dimore itineranti” e stazionanti presso le pubbliche vie e parcheggi, in particolare nei territori dei quartieri Musocco e Gallaratese;

-      Interventi nei confronti di persone che, per numero e comportamenti contrari ai vigenti regolamenti comunali, utilizzano in modo improprio deturpandoli giardini, marciapiedi e parcheggi pubblici arrecando disturbo anche in ore serali e notturne ai cittadini, con particolare riguardo all’area sottostante il cavalcavia Ghisallo e R. Serra, giardini di p.le Accursio;

-      Interventi nei confronti di venditori abusivi e di questuanti molesti presso i mercati settimanali scoperti e in altri luoghi significativi e di grande affluenza di cittadini.

 

Copia della presente sia inviata al Sindaco e agli Assessori competenti del Comune di Milano.

 

Per il gruppo Lega Nord - Lega Lombarda

Il capogruppo Enrico Salerani

avatar Enrico Salerani 2 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Enrico Salerani 1 settimana fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.