Materiale
Informativo
11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Ancora troppi mezzi altamente inquinanti imperversano in città, sia auto private che mezzi di proprietà dei tanti artigiani marginali, purtroppo la crisi economica rallenta il normale turn over di ricambio degli automezzi e la tendenza a conservare il proprio mezzo aumenta, e questo crea in una città come Milano, dove sono in gioco i grandi numeri (area metropolitana da 5 milioni di abitanti) enormi problemi di inquinamento dell'aria.

Non è possibile tollerare oltre la circolazione dei mezzi dichiaratamente obsoleti, goffi e troppo diffusi che scorazzano impunemente in ogni angolo della città, mezzi che se controllati manderebbero in tilt qualsiasi centralina di monitoraggio degli scarichi, tuttavia riescono a driblare i controlli ed impuniti sversano nell'area nauseabondi sbuffi di inquinamento.

Il legislatore deve aiutare i comuni a porre rimedio a questa situazione intollerabile, l'accompagnamento alla rottamazione deve poter incidere fino in fondo nello zoccolo duro degli incalliti conduttori di mezzi fatiscenti con disposizioni tassative ed efficaci, nel contempo le pattuglie della Polizia Locale devono vigilare e fermare questi mezzi micidiali con tolleranza zero, la salute pubblica, gravemente minacciata da una qualità dell'aria quasi sempre ai limiti di guardia, non può essere messa in secondo piano.

avatar Enrico Sardini 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Gli automobilisti hanno gia' cambiato con sacrificio la maggior parte dei mezzi, l' inquinamento non arriva dalle auto oggi, ma per la maggior parte da riscaldamento ed industrie. Come mai non fate che...
avatar Luca Geoni 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.
Che a Milano girino troppe auto è un fatto. Nessuna Amministrazione sembra capirlo e intraprendere azioni contro tale situazione. L'aumento del biglietto era inevitabile, ma la mentalità pro tram latita, anzi le...
avatar Enrico Vigo 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 1 persona.
Non vorrei essere frainteso. Intanto sono ben conscio che per l'inquinamento dell'aria è fortemente responsabile il riscaldamento di case e fabbriche, ma questo è ancora un altro problema che non ci autorizza...
avatar Enrico Sardini 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Quindi per caldaie ed industrie NULLA? Siete fissati con le auto, questa e' la realta', rileggete il mio intervento bene e le vostre risposte, non c' e' volonta' di capire che gli automobilisti hanno gia'...
avatar Enrico Vigo 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Sbagliato sig. Sardini, ma quale cassa! Il riscaldamento è un corposo importante capitolo a parte, se Lei vuole lo affrontiamo ad hoc, con una discussione dal titolo diverso, lo apra pure la seguirò subito,...
avatar Enrico Sardini 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Riscaldamenti ed industrie valgono mille volte qualche furgone, perche' non pensate prima a quelli? L' auto e' una fissazione convincetevene...
avatar Enrico Vigo 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Chi ha mai parlato di prima o dopo? Semmai sono argomenti (automezzi e riscaldamento) che vanno trattati insieme. Poi Lei mi dovrebbe spiegare, sig.Sardini, come mai con i riscaldamenti ancora chiusi di questo...
avatar Luca Geoni 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Sul fronte caldaie, comunque, gran parte sono passate al metano; credo che a carbone non ne esistano più; qualche filtro a quelle a gasolio si potrebbe forse mettere.
avatar Oliverio Gentile 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Cari Luca ed Enrico, se volete affrontare il problema delle caldaie e in generale degli effetti del riscaldamento degli edifici sull'ambiente, unendomi all'invito di Enrico, vi prego di avviare una discussione...
avatar Enrico Vigo 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Ecco la dimostrazione di quello che sostengo, dal sito web di "LA REPUBBLICA"-Milano di oggi: Lo smog non dà tregua in città verso la prima domenica a piedi Polveri sottili fuorilegge da sette giorni e...
avatar Oliverio Gentile 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano: POLVERI SOTTILI. IERI OTTAVO GIORNO DI SUPERAMENTO DELLA SOGLIA DI ATTENZIONE Milano, 1 ottobre 2011 – Pm10 ancora sopra la soglia di attenzione, raggiunto...
avatar Laura Farinella 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Finalmente, fosse per me, il divieto lo estenderei a 365 giorni l'anno per tutti i veicoli, con filtro antiparticolato compresi, ma i mezzi pubblici vanno potenziati seriamente, altrimenti ha ragione chi dubita...
avatar Enrico Sardini 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Ma si, non lavoriamo piu' allora, faticare fa male alla salute, una bella chitarra e si canta sulla spiaggia tutto il giorno!
avatar Mario Maggi 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Sono certo che la tolleranza zero verrebbe usata con chi - soprattutto anziani - usa pochissimo l'auto, mentre verrebbero lasciati circolare tifosi diretti allo stadio e camper di nomadi, come avviene...
avatar Enrico Vigo 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Sig.Maggi, trovo il suo commento deludente in termini di apporto alla discussione, e per quanto concerne le rotonde si documenti per sua cultura sulla positività delle stesse ed eviterà di concentrarsi solo su...
avatar Luca Geoni 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
basta fare un giro ai mercati rionali per vedere furgoni stravecchi (avevo visto abbastanza recentemente anche un OM Leoncino!). Il tutto sotto lo sguardo degli ineffabili VVUU. Ma che lo diciamo a fare?
avatar Oliverio Gentile 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Da milano.corriere.it: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/11_ottobre_11/diesel-inquinano-1901783957684.shtml Veleni in calo, revocato il blocco dei veicoli più vecchi. Si riunisce il «tavolo...
avatar Luca Geoni 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Ancora un titolo sbagliato tipico dei pennivendoli italiani: Avrebbe dovuto essere: "i vecchi Diesel inquinano come 11 auto a benzina", mentre nel testo manca del tutto un confronto con i Diesel euro 5 e manca...
avatar Lorenzo Pozzati 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Blocco di che cosa, se tutti i furgoni sono a gasolio? Blocco - in un periodo tra l'altro di così forte crisi economica - di tutte le attività produttive? Si provveda a far mettere in commercio...
avatar Lorenzo Pozzati 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Sì ma la rottamazione di mezzi obsoleti non serve a niente se devo cambiare il mezzo a gasolio con un altro a gasolio. Il gasolio fa schifo! (Basta vedere se ti ci sporchi le mani quanto ci vuole per...
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
coraggio, si finanzi il passaggio all'auto elettrica per al città o a quella mista con obbligo elettricità in città.