Materiale
Informativo
3 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Nonostante il grave ritardo rispetto ai tanti annunci fatti a più riprese, a Milano la stagione sembra partire con il piede giusto, circa i trasporti di supeficie.
I trasporti pubblici, aumenteranno in alcuni quartieri di periferia o semi periferia. Quest'ottimo segnale si spera dia vita ad una nuova stagione di concretezza e senso della misura, in seno alle scelte da fare nel comparto " trasporto pubblico di superficie " e in tutta la città a favore del cittadino comune e dei lavoratori, in prevalenza residenti nelle periferie.

Avvio Lunedi 3 Sett.
Linea 64 Lorenteggio - Bonola M1 con un aumento di 12 corse nei giorni feriali, per un potenziale di 1.032 posti in più.
Ne beneficerà Trenno che sarà meglio connesso anche con i collegamenti della M1 ( Bonola ) e M5 ( San Siro ).
Linea 24 Vigentino - Duomo incremento di 5 corse nei giorni feriali con un potenziale aumento di 1.175 posti.

Avvio Sabato 8 Sett.
Linea 15 Rozzano.
Prolungamento del tram 15 fino a V. Guido Rossa.
Contestualmente saranno potenziate le Suburbane 220, 328, 230 per migliorare i collegamenti con i comuni del Sud ( Pieve Emanuele ecc. ) Allaccio con la M2.

Avvio Lunedi 1 Ottobre.
Linea 78: modifica del percorso per meglio connettere Quarto Cagnino.
Linea 71 : Romolo M2 - Porta Ludovica. Per questa tratta è previsto uno sdoppiamento tra Romolo e Famagosta con un passaggio sulla Linea 59 che aumenterà le frequenze di 10 corse pari ad un potenziale di 860 posti. La Linea 71, dopo le 22 con chiusura alle 2 , aumenterà la frequenza su Porta Ludovica, in modo da servire meglio la tratta anche in Piazza XXIV Maggio, assorbendo il servizio dell'attuale q71.
Linea 46 Famagosta M2 - Q.re Cantalupa. L'autobus pecorrerrà una maggiore tratta interna, oggi non servita per via del transito sul'autostrada, omettendo il servizio pubblico nei quartieri Binda e Cascina Caimera.

Altre tratte, sono in fase di studio ( Linea 39 e Linea 63 ).

Si auspica un intervento anche per quanto riguarda la Zona Stephenson, che andrebbe connessa adeguatamente almeno con la Stazione Certosa, aumentando la frequenza magari con una circolare,  in attesa di una revisione generale della zona, senza aspettare la Stazione Stephenson, prevista nei piani di sviluppo legati anche alla Circle Line.

Queste modifiche sono state annunciate dall'Ass. Granelli, dal quale ci aspettiamo un impegno sempre maggiore, a favore delle zone della città maggiormente penalizzate e fuori dai grandi programmi di sviluppo del servizio pubblico su rotaia, quali metropolitana o ampliamenti delle linee dei tram.

Gianluca Gennai.

Allegati (1)

NEWS SETTEMBRE 2018

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Stefano Vigo 2 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.