Materiale
Informativo
3 mesi fa
Via Ferrante Aporti, 60, 20125 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buongiorno a tutti. Mi spiace dover dirigere le mie lamentele verso un fazzoletto verde pieno di splendide piante e coloratissimi fiori nel bel mezzo di un quartiere che, da qualche tempo a questa parte, si sta eroicamente risollevando dopo decenni di degrado e incuria.

Ma l’aiuola all’incrocio tra le vie Ferrante Aporti, Martiri Oscuri e Nicola d’Apulia, all’altezza dell’anello di ritorno del tram 1, rappresenta a mio avviso un potenziale pericolo per chi percorre via Aporti in direzione nord-est oppure via Martiri Oscuri in direzione ovest: le piante sono abbastanza alte e fitte da rendere quasi completamente invisibili gli uni agli altri.

Io tutti i giorni passo per questo tratto in bici e, quando mi trovo all’altezza dell’aiuola, sono costretto a scampanellare come un pazzo e contemporaneamente cercare di scorgere eventuali autoveicoli in movimento al di là dei rami. Finora mi è andata bene, ma considerando tutti quegli automobilisti che, spesso e volentieri, dei segnali di stop non sanno che farsene, non ho idea di quanto possa durare...

Tengo a precisare comunque che la mia non è un’invettiva nei confronti delle quattro ruote; ogni tanto mi capita di percorrere queste strade anche in auto, e non è che mi senta molto più al sicuro.

Poi è chiaro, in giro per Milano si trovano situazioni anche più pericolose e più difficili da risolvere, ma qui basterebbe davvero poco, sempre che ci sia la possibilità di mettere a dimora questi alberelli altrove (magari al centro della rotonda Aporti/Lumière?) e lasciare solo piante non più alte di un metro.

Grazie dell’attenzione

Diego

avatar Alberto Proietti 3 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Diego Mantica 3 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.