2 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Vorrei fare il punto della situazione di questa che ormai è una truffa ai danni dei cittadini che si consuma da almeno 40 anni.

Quando ero un bambino e non c'erano tanti problemi di lavoro, terrorismo, surriscaldamento globale... il problema principale per noi milanesi era già il traffico e l'inquinamento che minavano la qualità della vita facendo ammalare le persone.

La questione è complessa e va evidenziato che negli anni ci sono stati interventi a livello nazionale e locale contro l'inquinamento, mentre per il traffico la quaestione è prettamente locale.

Analizziamo velocemente il traffico locale in città, che a mio avviso non è per nulla diminuito nè in centro, nè in periferia.

- Potenziamento dei mezzi pubblici, autobus ecologici.

- Area C e area B.

- Molte corsie riservate ai mezzi pubblici con telecamere.

- Viabilità stravolta con sensi unici per scoraggiare l'uso delle auto in punti strategici come ad esempio la stazione centrale.

Questi sono solo alcuni degli interventi fatti e in futuro sono certo che si insisterà su questa strada inutile.

Il motivo è che tutto questo non ha ridotto il traffico cittadino ma ingrassa le casse del comune con multe salatissime.

In pratica coi nostri soldi hanno costruito una serie di trappole per guidatori non già allo scopo di ridurre il traffico o l'inquinamento come promesso ma al solo scopo di fare cassa.

Lo stato pietoso delle nostre strade piene di buchi poi testimonia che questi soldi sono finiti altrove.

Anche la sicurezza del trasporto pubblico è evidentemente ai minimi possibili visto il gran numero di gravi incidenti di questi giorni.

Neppure quattro linee metropolitane hanno alleviato il problema.

Tutto questo perché non sono stati fatti interventi davvero utili e strutturali.

Telelavoro?

Auto piccole ed elettriche?

Una viabilità davvero sostenibile?

Uso della bicicletta?

Aree verdi?

Parcheggi gratuiti in corrispondenza?

Nulla di questo è stato incentivato, mai, perchè lo scopo non è ridurre il traffico o l'inquinamento ma solo fare cassa.

Nell'elenco degli interventi contro il traffico e l'inquinamento non ho incluso il rinnovo parco auto e camion.

Sia il Comune che lo Stato hanno obbligato i cittadini a comprare auto sempre meno inquinanti.

Li hanno obbligati ad adeguare le centrali termiche delle case e a mettere le valvole termostatiche.

Nel frattempo moltissime fabbriche inquinanti sono fallite.

Questi interventi da soli avrebbero innegabilmente diminuito l'inquinamento ma il loro effetto è stato solo marginale perché se da un lato si dice di voler migliorare l'aria a Milano dall'altra si continua a consumare suolo verde, costruire altre case, con l'effetto di aumentare la popolazione e di conseguenza il traffico di veicoli inquinanti e altri palazzi da riscaldare d'inverno.

E siccome il tribunale è uno, come tanti altri servizi, si intasano...

Tanto l'importante è fare cassa e più gente circola più multe si fanno.

Anche l'area degli scali si dice che ora è inutilizzata ma in realtà ospita alberi e aree verdi anche se non organizzate come parco fruibile.

Quando saranno costruiti altri palazzi avremo comenque meno verde e più palazzi da scaldare, abitati da cittadini che hanno un'auto e la usano o anche se usano i mezzi pubblici li intasano ancor più di oggi.

Siamo sempre meno dei cittadini e sempre più "risorse" per riempire le casse pubbliche.

avatar Gabriella Mari 2 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.