Materiale
Informativo
1 anno fa
Via Lampugnano dopo Via Mafalda di Savoia, 20151 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
L'attraversamento di via Lampugnano (cerchiato in rosso nella fotografia satellitare allegata), unendo due percorsi che sono ciclo-pedonali, dovrebbe contemplare anche quello pedonale (se no come fanno i pedoni che devono continuare su quel percorso, invece di svoltare sul marciapiede, ad attraversare?), mentre lo stesso percorso di collegamento tra via Lampugnano e via Mafalda di Savoia (come si vede nella fotografia allegata) viene indicato in un senso, dal lato della prima, appunto come ciclabile e pedonale promiscuo, mentre nel senso opposto, dal lato della seconda, viene indicato come solo ciclabile (ma allora non si spiegano nemmeno quei gradini che conducono alla pista).
Inoltre il percorso successivo, che attraversa il parco Pertini fino alla pista ciclabile di via Bacchelli, è segnalato come ciclabile ma è l'unico che collega alle panchine, al campo-giochi e all'area cani! Pertanto anch’esso dovrebbe essere promiscuo ciclabile e pedonale.
 


Notare poi l’assurdità della pista ciclabile su via Lampugnano che costringe a un allungamento di percorso e due attraversamenti chi, arrivando dal parco di Trenno, vuole invece proseguire in bicicletta a destra sempre su via Lampugnano (e viceversa), quando facendo la pista ciclabile sul lato opposto ne sarebbe bastato solo uno e sarebbe stato più breve (in blu il percorso attuale, in verde quello diretto e con un solo attraversamento, che porterebbe esattamente nello stesso punto)!

 
Andrea Giorcelli 

www.andreagiorcelli.it

Nessuna risposta inviata