Materiale
Informativo
8 mesi fa
Corso di Porta Nuova, 38, 20121 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Ciao a tutti,

premetto che sono favorevole all’espansione delle piste ciclabili, essendo anche io un utilizzatore della bici ed uno dei primi iscritti al servizio BikeMI! Però, da quando in Corso di Porta Nuova è stata realizzata la pista ciclabile, con la conseguente riduzione delle corsie di marcia per le auto da due ad una, c’è stato un peggioramento del traffico ed un incremento del tasso di inciviltà dei cittadini, senza che nessuno delle Autorità competenti se ne occupi. Mi spiego meglio: prima, quando vi erano due corsie di marcia, di fatto, una corsia era occupata dalle auto in sosta in “doppia fila” - almeno per buona parte del tratto che va dall’intersezione con Via della Moscova ai Bastioni di Porta Nuova - e l'altra per la normale circolazione delle auto. È inutile commentare sul fatto che evidentemente parcheggiare in seconda fila è consentito dallo speciale “codice della strada milanese”! Adesso però cosa accade, essendo impossibile parcheggiare in seconda fila, dato che la corsia è una sola, le auto parcheggiano adesso sulle strisce pedonali, sulla pista ciclabile e a ridosso degli incroci (in primis tra Corso di Porta Nuova e Via Parini). La cosa curiosa è che sono quasi sempre le stesse auto che di fatto hanno un “posto fisso” e gratuito. Vista la situazione, devo purtroppo ammettere che, col senno del poi, era meglio quando le auto sostavano in doppia fila, piuttosto che, come oggi, che occupano le strisce pedonali. Mi chiedo poi come sia possibile che in una strada ad alto scorrimento nessuno si accorga del fenomeno, casomai sanzionando e facendo qualche indagine su come mai siano sempre le stesse auto che quotidianamente sostano sulle strisce pedonali…. Ho fatto vari reclami tramite il sito web del Comune di Milano ma la risposta (da ridere!) è che “inoltrano la segnalazione all’ufficio competente” e così risolvono il reclamo! A questo punto, assodato che il tasso di civiltà medio è quello che è e che le Autorità competenti non sono in grado di far rispettare il codice della strada, temo che sarebbe meglio tornare allo stato precedente, almeno gli incivili (ed impuniti) parcheggiano in doppia fila e non sulle strisce pedonali!!! Spero che qualcuno si faccia portavoce nei confronti delle Autorità che dovrebbero essere competenti in materia. Un saluto a tutti!

avatar Oliverio Gentile 8 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Adriano Di Mambro 8 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.