Materiale
Informativo
1 mese fa
Via Vaiano Valle, 20141 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Sono parecchi anni che percorro la via Vaiano Valle, a piedi o in bicicletta e ciò che è rimasto costante negli anni è il degrado dei cigli e dei fossi che la costeggiano.

Ormai nessuno fa più caso ai nuovi rifiuti che si rinnovano periodicamente ai suoi lati, in cui si alternano detriti, piastrelle, televisori, secchi di plastica, lavatrici, pneumatici auto incendiate e persino roulotte, oltre ad una miriade di bottiglie di birra di vetro e di plastica (ho foto di tutto).

In un periodo storico in cui la difesa dell'ambiente "appare" fondamentale, uno spettacolo del genere non è certamente edificante e rappresenta un fallimento per le amministrazioni pubbliche che si succedono e non riescono ad interrompere il fenomeno.

Tanto più che il fatto presenta anche un risvolto economico, dato che con cadenza regolare (penso almeno settimanale) l'amministrazione è costretta ad inviare del personale per la pulizia.

In 10 anni potrebbero essere stati spesi anche 100mila euro e più per questi interventi.

Pensate a quanto si sarebbe potuto risparmiare installando 2 telecamere, una all'imbocco di via Vaiano Valle, lato Chiaravalle, e l'altra all'imbocco della via, lato via dell'Assunta. Con 200 euro di materiale, si sarebbero potute acquistare un paio di telecamere con sistema di registrazione al passaggio, poi, sarebbe stato semplice definire comportamenti anomali o sospetti (es. tempi di percorrenza troppo elevati/ingresso e uscita dallo stesso lato della via/autocarri pieni di materiale allíngresso e vuoti all'uscita/ecc.).

Oppure, se fosse stata installata tra via Vaiano Valle e via dell'Assunta la nuova telecamera appena sistemata per la famigerata AreaB in ingresso a via Passo Pordoi, la stessa sarebbe anche servita per valutare violazioni di transito quando la via Vaiano Valle diventa a traffico limitato.

Inoltre, il limite dei 30 km/h non viene rispettato da nessuno, neanche quando le auto si avvicinano ai pedoni in punti stretti della carreggiata.

Piccolo aneddoto successo proprio questa mattina: percorrendo a piedi la via Vaiano Valle, poco più avanti da dove mi trovavo ho sentito un urlo ed un furgone bianco si è fermato vicino ad una coppia (un uomo ed una donna) che passeggiava, ripartendo subito dopo. Poco dopo sono giunto dove si trovava ancora la coppia, che indugiava a proseguire, dato che qualcuno gli aveva urlato dal furgone e temevano di essere aggrediti. Poi, poco più avanti, sono stato fermato da una ragazzotto con accento dell'est Europa (probabilmente del vicino campo nomadi), che mi ha intimato di consegnargli il mio cellulare per ispezionare la mia "cronologia chiamate", ma appena si è accorto della coppia un po' più indietro, mi ha scansato e si è diretto verso di loro.

Ecco, non siamo del Far West, ma queste scene mi fanno proprio dimenticare di essere a Milano nel 2021.

Allego le foto dei rifiuti di oggi.

Allegati (1)

Via Vaiano Valle, Milano

Descrizione
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Alex Pojer 2 settimane fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.