Materiale
Informativo
1 mese fa
Piazza Cesare Stovani, 20152 Milano MI, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buonasera a tutti.

Da qualche giorno sono stati posizionati vari cartelli sul percorso tra Piazzale Gambara M1, e Piazza Stovani nel quartiere Baggio, che illustrano le tempistiche di spostamento con l'auto, i mezzi pubblici, la bicicletta, e a piedi su questa tratta di Km 4,1. Inoltre vengono riportati i dati delle emissioni di Co2 (per auto e bus), e le Kcalorie consumate.

Uno di questi cartelli è in Piazza Stovani e riporta questi dati:

Da Piazzale Gambara M1 fino a Piazza Stovani, questi sono i tempi; la Co2 emessa; e le Kcal consumate:

In auto servono 12 minuti; Co2= 545,9 grammi; 34 Kcal.

Con il bus servono 26 minuti; Co2= 282 grammi; 30 Kcal.

In bicicletta servono 14 minuti; Co2=zero; 69 Kcal.

A piedi servono 50 minuti; Co2= zero; 216 Kcal.

Leggendo questi cartelli e il percorso che seguono, mi è ritornato in mente il mitico tram 18 "Gambara-Baggio", che effettuava il Capolinea appena dopo Piazza Stovani, in Via Beato Michele Da Carcano. Purtroppo da troppi decenni l'ecologico tram è stato soppresso, ma è un'occasione per parlarne un pochino.

Secondo i dati dell'ATM (metà anni settanta), che erano riportati sulle paline queste erano le fermate con relative tempistiche di percorrenza, che ho conservato:

Via Beato Michele Da Carcano (Capolinea); Via Palmi; Via Delle Forze Armate; Via Cancano, Via Nikolaievka; Via Val Devero; Via Creta (5 Minuti di percorso); Via Olivieri; Via Saint Bon; Via Labus; Forze Armate Deposito ATM (10 Minuti di percorso); Piazza Bettini; Viale Pisa; Via Sofonisba; Via Palma (15 Minuti di percorso); Piazzale Gambara M1 (Capolinea).

Visto che il tram l'ho preso un'infinità di volte devo dire che in orari non di punta (allora erano alla mattina e alla sera dove la Via Delle Forze Armate era una colonna unica di veicoli), queste tempistiche erano in sostanza realistiche, soprattutto se venivano saltate alcune fermate e i "manetta" andavano a tutta birra sui binari soprattutto nella tratta tra le case minime e il deposito Baggio.

E' comunque evidente che il confronto tra i moderni Bus e i vecchi ed "ecologici Tram", è assolutamente vincente per questi ultimi, peccato che siano stati scioccamente soppressi da oltre quarant'anni. Forse sarebbe il caso di valutare concretamente la riattivazione di un'asse tranviario su Via Delle Forze Armate tutto (o quasi) in sede propria...

Per curiosità ho effettuato questa mattina attorno alle ore 11,45 il percorso cronometrato in auto tra Piazzale Gambara M1, e Piazza Stovani anzi fino a Via Beato Michele Da Carcano. L'auto utilizzata è una vettura un pò vintage una Fiat Panda del 2002 Euro 3 a benzina, e la tratta è stata percorsa a velocità moderata (mai oltre i 50 Km/H), con vari stop ai semafori rossi, e pure per dare la precedenza ai pedoni sulle strisce.

Partenza da Piazzale Gambara M1 proprio di fronte al supermercato, e arrivo in Piazza Stovani dopo 10 minuti e 32 secondi, con successivo arrivo in Via Beato Michele Da Carcano (Ex Capolinea del Tram 18 e prima 34), in 11 Minuti e 07 Secondi.

Leggermente meglio rispetto al dato riportato dal cartello, ma il traffico e i semafori possono condizionarlo, oggi era venerdì e il mercato in Via Fratelli Di Dio rallenta molto il traffico in Via Delle Forze Armate all'ingresso del quartiere Baggio.

Prossima tappa stesso percorso in bicicletta per vedere il tempo effettivamente impiegato per curiosità.

Non  mi pronuncio su quello a piedi anche perchè non credo ci siano persone che abitualmente hanno il tempo libero e la voglia per fare questa lunga tratta...

P.S: A proposito nel Quartiere Baggio a parte quest'iniziativa di GuidaMi,  continua come dire a mancare quasi tutto il resto, per esempio girando lo sguardo tra Piazza Stovani e Via Dalmine c'erano ben 18 auto in sosta vietata sul marciapiede lato destro; in doppia fila ecc.. Polizia Locale estinta; Parigine mai viste; Sindaco delle Periferie non pervenuto; Municipio 7 "chi l'ha visto"? E poi scivoli per i disabili che mancano a decine; marciapiedi scassati; sosta selvaggia ovunque (mancano clamorosamente i parcheggi per i residenti); Ex Scuola di Via Cabella ridotta ad una Favelas; Marchiondi nelle stesse condizioni dell'ex Scuola di Via Cabella; ecc..

A parte questi cartelli anche simpatici, a quando qualche iniziativa concreta nell'ottica di quanto scritto sopra, per risolvere questi altri reali e pesanti problemi?

Milano 26 Febbraio 2021

                                                                                                                         Cordiali Saluti

                                                                                                                         "Stefano Vigo"


avatar Stefano Vigo 1 mese fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.