1 mese fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Buonasera a tutti.

Passo da sempre spesso sulla SS494 Vigevanese, e da molti anni in località "La Rosa" (frazione di Gaggiano), è sparita una parte del ponte ciclopedonale, che serviva ai pedoni e ai ciclisti, per attraversare il Naviglio Grande. In particolare i ciclisti che arrivavano da Fagnano e da Bestazzo, lo trovavano molto utile per passare sull'Alzaia del Naviglio Grande, verso Abbiategrasso, o Gaggiano. Certo bisognava caricarsi la bici in spalla, ma ne valeva la pena anche per il panorama che si vedeva dal ponte. Esso era utile anche per gli abitanti delle Cascine situate sull'Alzaia che potevano raggiungere le fermate dei Bus.

Sul Sito Skyscrapercity Storia dei Trasporti Pubblici, ci sono delle belle fotografie di inizio anni cinquanta, quando questo ponticello non esisteva e per passare dall'Alzaia, a La Rosa, dove transitava il tram interurbano "Milano-Corsico-Abbiategrasso", si utilizzava un barchino!

Tornando ai nostri giorni, visto che il barchino non c'è più, quale sarebbe l'ente che deve ripristinare (o ricostruire ex-novo) quest'utile ponte ciclo-pedonale? L'Area Metropolitana di Milano? La Regione Lombardia? Qualche altro ente?

Insomma quando i ciclisti (incluso il sottoscritto), e i dimenticati abitanti delle isolatissime cascine dell'Alzaia Naviglio Grande, potranno utilizzare nuovamente quest'infrastruttura, immersa in un panorama da cartolina?

 

Milano 9 Maggio 2021

                                                                                                                       Cordiali Saluti

                                                                                                                      "Stefano Vigo"

avatar Laura Ferrara 1 mese fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.