2 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Il Sindaco dice che non è nel suo stile “la deroga” dunque barra a dritta per l'inizio dei divieti in Area B; strano, per San Siro la fa o meglio la fa ma non la dice (0,35mq/mq del PGT che magicamente sono anche il coeff. di edificabilità grazie alla sparizione dei mq dello stadio di San Siro pur da demolire, non calcolati dal mainstream che di fatto aggira il limite nonostante pensi a costruirci un centro commerciale, ma per Scaroni end company, la matematica in fondo può essere manipolata dalla retorica, se pur pochi possono vantarsi di saperlo fare).

Cosi il nostro "maire" mette le telecamere di Area B, giusto qualche centinaia di metri prima del parcheggio di interscambio di Lampugnano, in modo da ridicolizzare il concetto stesso d'interscambio. Solo questo basta per capire quanto sia poco pensata Area B e quanto sia un progetto speculativo per fare cassa, dissennato oltre che ridicolo in certi casi. Io credo ci sia da valutare meglio l'intera struttura, andando ad analizzare, punto per punto le ricadute negative e non solo quelle a favore. Il nostro Sindaco  pare in preda a un qualche strano caso di sparizione del pensiero moderato per il quale molti lo hanno votato. Lo vedremo con l'elmo e la baionetta, difendere i confini della Città. Che dire? O vincere o morire.

Gianluca Gennai

avatar Stefano Vigo 2 mesi fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Buonasera a tutti. Non c'è dubbio che le istituzioni (Comune di Milano e Area Metropolitana; oltre alla Regione Lombardia), dovrebbero spiegare chiaramente ai cittadini, cosa hanno fatto in tutti questi anni...