Materiale
Informativo
8 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Gentile dott. Pisapia,

questa mia è per informarLa di quanto è avvenuto durante l`incontro di lunedì scorso a Milano con il dott. Marra nell`ufficio delle relazioni internazionali del Sindaco di Milano e possibilmente ricomporre la situazione.

Sono milanese ma abito a Berlino da più di vent`anni ed ero venuta di persona con l`intento di espletare/sveltire le pratiche relative al Patrocinio del Comune di Milano – la mia amatissima home city – alla prossima Conferenza internazionale interdisciplinare da me promossa il 14.06.2012, la terza della serie Cultural Entrepreneurship presso la Freie Universität di Berlino.

La richiesta di patrocinio e una mia breve biografia le ho inviate la settimana scorsa.

Durante il colloquio con il dott. Marra e la telefonata di oggi ho avuto l’ impressione che invece di contribuire a sveltire la pratica si insistesse a rendere insostenibile la documentazione da allegare alla richiesta, malgrado l’ Istituto da me presieduto, l’ idea innovativa della serie di conferenze nonché la mia persona siano già note ai collaboratori/trici dell`ufficio relazioni internazionali.

Innanzitutto il voluminoso plico della documentazione da allegare è da compilare a mano, cosa al giorno d`oggi non solo inadeguata ed imprecisa, data la difficoltà di decifrare cifre, nomi, link, etc, ma anche un`enorme perdita di tempo per il/la compilante e per chi la deve poi ricopiare ed inserire digitalmente.

Nel colloquio poi si considerava conditio sine qua non la presentazione del bilancio preventivo dell`evento tradotto in italiano nonché la traduzione degli altri documenti motivando la richiesta con la dichiarazione che nell’ Ufficio Relazioni Internazionali del Sindaco di Milano non si hanno competenza della lingua tedesca.

Ho sottolineato al dott. Marra che il Patrocinio alla Conferenza internazionale interdisciplinare Cultural Entrepreneurship – Etica e Salute del 14.06.2012 conferisce una straordinaria visibilità alla Città di Milano in un ambito scientifico ed imprenditoriale altamente innovativo ed all’ avanguardia a livello globale rendendo possibile presentare l`Italia all’ estero in una dimensione positiva.

Ho anche precisato che la serie di Conferenze che promuovo con l’ intento di diffondere le informazioni tra studenti e studentesse nonché fra i cittadini/e interessati/e su come applicare i principi dell`Etica nel lavoro scientifico ed imprenditoriale, nell`industrai e nel commercio – ossia la forza innovatrice dell`Umanismo come base culturale comune che può rendere anche economicamente – non rappresentano un`attività che si può inserire in una casella reimpostata del modulo di cui sopra, ma invece è una idea che viene supportata da molte persone impegnate a cambiare lo schema vigente di massimizzazione dei profitti cercando invece di utilizzare una valuta di tipo non finanziario ma che rende possibile la vita sul nostro pianeta alle prossime generazioni.

Questo significa in pratica che per l`attività dell`Istituto e la riuscita delle conferenze lavoro molto e quindi il mio tempo è molto limitato ma molto conto sul supporto incredibile di tutti/ i/le collaboratori/trici dell `iniziativa: spero dunque di poter contare sul supporto del Comune di Milano per quanto riguarda lo snellimento della pratica.

Sarebbe inoltre un grande onore avere Lei Signor Sindaco come speaker a Berlino, ieri Le ho mandato l`invito.

La ringrazio per l`attenzione e per un Suo feedback.

Distinti saluti

Dr. Clara Mavellia

Allegati (1)

Cultural Entrepreneurship Institute Berlin UG

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Nessuna risposta inviata