Materiale
Informativo
11 anni fa
Via Monte Velino, 2, 20137 Milano, Italia
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

CHIUSA SCUOLA DI VIA MONTE VELINO, NESSUN DANNO DOPO DISTACCO CALCINACCI
Sul posto la vicesindaco Guida. Situazione sotto controllo, bambini trasferiti nella vicina elementare

Milano, 16 febbraio 2012 - Nessun danno alle persone nella scuola materna di via Monte Velino, dopo il distacco di alcuni calcinacci dal soffitto di un corridoio dell’edificio. L’episodio è avvenuto questa mattina con i bambini e il personale presenti all’interno della struttura, ma lontani dall'area interessata dalla caduta. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i tecnici comunali dei settori Educazione e Lavori pubblici, i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polizia locale. Anche la vicesindaco e assessore all'Educazione Maria Grazia Guida ha effettuato un sopralluogo nella scuola. 

I bambini sono stati subito collocati in sicurezza in un salone, in attesa delle verifiche. Dalle prime indagini si è appurato che il distacco riguarda una porzione di circa 2 metri per 2 dell'intonaco che copre il soffitto. Molto probabilmente la causa è da far risalire allo sbalzo termico tra la temperatura interna e quella esterna, che ha inciso su un intonaco già condizionato da alcune infiltrazioni d'acqua. 
In via precauzionale è stato deciso di chiudere la scuola per effettuare ulteriori verifiche sullo stato generale dell'intonaco che copre i soffitti di tutto l'edificio, che ha un unico piano. I genitori dei bambini sono stati avvisati e, in mattinata, hanno recuperato i figli. 

Nella scuola di via Monte Velino ci sono sei sezioni di scuola materna e una sezione primavera, per circa 150 bambini. Il settore Educazione ha già trovato la soluzione per collocare i bambini negli spazi dell'attigua scuola elementare di via Monte Velino. Nei prossimi giorni sarà effettuato il trasloco degli arredi e si provvederà a organizzare l'apposito servizio mensa. L'obiettivo è riaprire le sezioni già lunedì 20 febbraio.

Nessuna risposta inviata