Materiale
Informativo
8 anni fa
Via Privata Riccione, 5-9, 20156 Milano, Italia
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

PARCHEGGI, VIA RICCIONE: RISOLTA VICENDA, CONCESSIONARIO PAGHERÀ PENALE
Castellano: “Cittadini da tempo attendevano soluzione”

Milano, 2 marzo 2012 – La Giunta ha approvato questa mattina la delibera per sanare l’ampliamento del parcheggio di via Riccione da parte del concessionario e fissare una penale da versare al Comune a titolo risarcitorio del valore di circa 53mila euro.

“Quella di via Riccione – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Lucia Castellano – è una vicenda che da tempo aspettava di essere risolta. Un’altra matassa è stata quindi sbrogliata”.

I lavori per il parcheggio residenziale di via Riccione (secondo il progetto, tre piani per 187 posti auto) erano terminati nel 2006, con un ampliamento da parte del concessionario che, per rispondere alle richieste dei residenti, aveva aumentato la capienza dell’autosilo di altri 47 posti. Le opere si erano svolte senza aspettare che l’Amministrazione comunale autorizzasse la variante al progetto e questo ha impedito finora ai 47 acquirenti di rogitare e quindi entrare legalmente in possesso del box.

“L’obiettivo di questa Amministrazione – spiega l’assessore Castellano – è di mettere ordine nell’aggrovigliata situazione dei parcheggi che abbiamo ereditato. Una vera matassa da sbrogliare, dove è necessario studiare ogni singolo caso. Come per via Riccione, infatti, siamo già intervenuti anche per il parcheggio di via Lucerna/Coira, con una penale di oltre 43 mila euro, e per Valsesia Ovest, dove, oltre alla penale di 33 mila euro, il Comune è in attesa del pagamento dei diritti di concessione che ammontano a 138 mila euro. Diritti che altri 10 concessionari devono ancora versare al Comune per un totale che potrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni di euro”.

“Mi impegnerò – conclude l’assessore Castellano – affinché questi soldi che spettano alle casse dell’Amministrazione vengano destinati ad opere di riqualificazione per la mobilità e l’arredo urbano nei quartieri dei parcheggi. In tempi di ristrettezze di bilancio, credo che sia una risposta importante per i cittadini. Che potranno vedere il parcheggio come un’opportunità”.

Nessuna risposta inviata