Materiale
Informativo
9 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

IL VERDE DI MILANO SI RINNOVA.  SBOCCIA LA PRIMAVERA NELLE AIUOLE DELLA CITTA''

Dal centro alla periferia 25.000 mq di verde fiorito, circa 200 mq per aiuola, distribuiti capillarmente in 128 località, in media 15 per zona

Milano, 7 aprile 2012 – Sono un festival di colori e profumi le “nuove” aiuole di Milano. In questi giorni di piena fioritura primaverile allietano gli sguardi dei passanti dal centro alla periferia. Il Comune ha ripiantumato, infatti, le aree verdi di diverse zone della città: si va, ad esempio, dai giardini della Villa Reale e di via Palestro agli spazi verdi nel cuore di piazzale Bologna, piazza Zavattari, piazzale Lagosta, piazzale delle Milizie e piazza XXIV Maggio. Viole, narcisi, tulipani, papaveri abbelliscono oggi anche le aiuole delle vie Venosta, Pestalozzi, Nuvolari, Breda, Pitteri, Balla, Castelbarco e gli spartitraffico di via Sant’Arialdo e via Bilbao.

“Le aiuole fiorite in questi primi giorni di primavera sono una gioia per chi le guarda – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde Pierfrancesco Maran – e, certamente, contribuiscono a restituire l’immagine di una Milano più vivace e più sostenibile. Con questi interventi stiamo migliorando non solo il centro e l’Area C, ma tutte le parti della città dove c’è grande passaggio, perché vivere in un luogo bello è il primo passo per migliorare la qualità di vita delle persone”.

A Milano sono 25.000 i mq di verde fiorito, con una media di circa 200 mq per aiuola, distribuiti capillarmente in 128 località, in media 15 per zona. Una buona condizione per la scelta dell’area e, quindi, per la posa delle piantine è che siano già presenti gli impianti di irrigazione e che, ovviamente, siano zone non calpestabili, per non rovinare le coltivazioni.

La scelta dei tipi di fiori avviene essenzialmente in base all’esposizione, alla tipologia e alla frequentazione, oltre che alla concentrazione di alcuni animali che popolano le aree verdi: si evita, ad esempio, di mettere a dimora specie molto ‘stuzzicanti’ per piccioni o altri animali. La ripiantumazione delle aiuole in città segue comunque il ciclo delle stagioni con tre fasi principali: una a inizio primavera, una in estate inoltrata con i fiori che durano fino al periodo autunnale e l’ultima in inverno, di cui vediamo proprio in questi giorni la fioritura.

In allegato alcune foto delle aiuole fiorite in giro per la città.

Allegati (1)

Alcune foto delle aiuole fiorite in giro per la città

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Nessuna risposta inviata