Materiale
Informativo
11 anni fa
Via Privata Hermada, 18, 20162 Milano, Italia
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Relazione EDILIZIA SCOLASTICA – Antonella Loconsolo

Il giorno 17 aprile ho partecipato ad un incontro sul tema dell’edilizia scolastica, presente l’assessore Castellano, lo staff dell’assessore, l’ing. Lotumolo, responsabile cittadino per l’edilizia scolastica, l’arch. Mancuso, responsabile di zona 9, presidi e rappresentanti dei genitori.


La situazione della Zona 9, in materia, è di emergenza assoluta
, con sei edifici gravemente ammalorati riuniti in un coordinamento (UnaCrepaInComune) che ho contribuito negli anni scorsi a formare, per combattere l’immobilismo delle amministrazioni di centro destra che si sono succedute alla guida di Milano.


Il questo incontro ho assistito ad una decisa svolta negli atteggiamenti e nei comportamenti. Ci è stata presentata una tabella che rappresenta le segnalazioni ricevute dalle scuole e riscontrate direttamente dai tecnici, messe in ordine di urgenza e priorità. Naturalmente i problemi di sicurezza hanno una priorità maggiore rispetto ad altri. Vi assicuro che è la prima volta, negli oltre dieci anni in cui mi occupo di edilizia scolastica, che vedo un lavoro così trasparente e serio.

Ad oggi questa la situazione:

  • gli uffici tecnici stanno autonomamente provvedendo a risolvere problemi di lieve e media entità (come ad esempio le infiltrazioni dal tetto segnalate nella media di viale Sarca 24) con l’appalto di manutenzione ordinaria
  • Palestre scolastiche di zona 9 che saranno ristrutturare a breve: via Scialoia 21, P.zza Gasparri 6 e T. Mann 8. Lavori previsti: rifacimento pavimentazione, rimessa a nuovo servizi igienici, risanamento ambientale. La palestra della media di via Hermada, inizialmente prevista, è stata stralciata (vedi più in basso).
  • sono aperti numerosi cantieri, che stanno usufruendo di stanziamenti stornati da altre spese di minore urgenza (ad esempio imbiancature). I più importanti: scuola primaria di Via Passerini (sostituzione del manto di copertura compresa la piccola orditura - tempo stimato 18 settimane in quanto si opererà a " settori" per garantire lo svolgimento delle attività scolastiche in sicurezza - si ipotizza l'ultimazione, condizioni atmosferiche permettendo, entro la metà di settembre), Scuola secondaria I grado di P.zzale Istria (sostituzione dei serramenti ed alla revisione della copertura - inizieranno entro la prima settimana di maggio e si protrarranno per 13 settimane, i serramenti sono stati già forniti e immagazzinati presso l'istituto scolastico), scuola primaria di Via Veglia (i serramenti nuovi saranno pronti entro la fine del mese di maggio e montati prima dell'avvio del nuovo anno scolastico), Asilo Nido di Via Trevi n. 16 (revisione copertura - si concluderà entro il mese di maggio).

Per il prossimo futuro (già a partire dall’autunno) le scuole giudicate dall’amministrazione in massima urgenza saranno oggetto di interventi come da tabella sotto riportata:

Primaria Bussero – sostituzione serramenti – euro 800.000

Primaria Iseo 7 – parziale rifacimento facciata – euro 300.000

Scuola dell’infanzia Ciccotti 2 – rifacimento copertura e riordino interno – euro 250.000

Scuola dell’infanzia Scialoia 15 – rifacimento copertura e riordino interno – euro 250.000

Primaria Scialoia 19 – rifacimento copertura palestra e sostituzione pavimento – euro 150.000

Second. I gr. Scialoia 21 – rifacimento copertura palestra e sostituzione pavimento - euro 150.000

Primaria Passerini 4 - Sostituzione serramenti esterni - euro 700.000


Resta fuori fa questo schema la scuola secondaria di I grado Cassinis di via Hermada, per la quale è previsto l’abbattimento e la ricostruzione (costo 8 milioni e 100.000 euro circa), che l’assessore ha assicurato essere la priorità massima della città, subito dopo la Ugo da Pisa che è stata dichiarata inagibile.

L’assessore, fatto che reputo assai importante, ha comunicato ai presenti che le segnalazioni di lavori eseguiti male avranno molta attenzione da parte dell’assessorato: in caso sia verificato effettivamente il comportamento scorretto, l’assessorato procederà fino a chiedere l’esclusione perpetua dalla partecipazione alle gare della ditta che se n’è resa responsabile.

E' intenzione dell'Amministrazione passare dalla manutenzione a guasto alla manutenzione programmata.

Il piano presentato dall’assessorato sarà naturalmente oggetto di discussione nella commissione educazione del Consiglio di zona 9.

Per inviare osservazioni, richieste chiarimenti, segnalazioni

Antonella Loconsolo – anto.loc@fastwebnet.it

avatar Marco Mascellani 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Riguardo la scuola primaria di via Veglia (Locatelli) a parte i serramenti... la struttura sembra cadere in pezzi, l'altro giorno è stato chiuso l'utilizzo dell'uscita destra e delle scale sempre dell'ala destra...
avatar Antonella Loconsolo 11 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Non c'è dubbio che la zona sia in condizioni di disperato ritardo per quanto riguarda l'edilizia scolastica. Il lavoro che si sta facendo è immane. Comunque ieri ho parlato con la responsabile di zona, arch....
avatar Antonella Loconsolo 10 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
Sono iniziati i lavori di rimozione della pavimentazione contenente amianto nel Nido Suzzani, i bimbi sono stati spostati in una sede provvisoria, appositamente approntata, presso la scuola elementare di via T....