Materiale
Informativo
10 anni fa
1 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Bene il Comune che installa una rete wi-fi, ma non spendiamo troppo denaro: convolgiamo i privati.

L'ho già detto, ma mi ripeto: i bar e ristoranti e alberghi possono essere tutti hot-spot.

Chiediamo a tutti i non proteggere la rete e di registrari con il numero di telefono, come richiesto intelligentemente dal Comune di Milano.

Avremo così una grande unica rete wi-fi con cui poter comunicare in tutta la città e così mano a mano anche fuori.

Senso di appartenenza a Milano, senso di appartenenza allo stato, senso del dovere, collaborazione: con queste parole l'Italia può far meglio.

Un turista che scende all'aeroporto deve trovare una rete per informarsi (ora bisogna registrarsi, pagare dai 5 ai 9 euro circa per 24 ore, una cosa senza senso, in attesa di una rete gratuita sempre annunciata ma che non si vede).

Spirito civico e collaborazione.

Nessuna risposta inviata