Materiale
Informativo
9 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Semafori

Oltre il 30% di risparmio energetico, più sicurezza anche per le biciclette

Stanziati 3 milioni di euro per sostituzioni e ammodernamento

Milano, 11 maggio 2012 – La Giunta ha approvato il piano preliminare per la sostituzione e l’adeguamento dei semafori cittadini. Con questa delibera si stanziano 3 milioni di euro per migliorare l’efficienza degli impianti, che porterà a un maggior risparmio sia in termini di energia sia di spese per il funzionamento, grazie all’utilizzo di lampade a LED. Questi interventi sono stati voluti anche per poter realizzare percorsi ciclabili in sicurezza: la maggior parte, infatti, predisporranno gli accorgimenti necessari alla realizzazione di piste ciclabili, con attraversamenti in segnaletica orizzontale e lanterne specifiche per le biciclette.

Il progetto, che dovrà essere anticipato all’annualità 2012 del Piano triennale delle opere, prevede la sostituzione e l’aggiunta di semafori di corsia, pedonali e per i veicoli del trasporto pubblico e del segnale giallo lampeggiante. Nello specifico, grazie al Led si avrà un risparmio energetico superiore al 90%. La potenza assorbita dalla sorgente luminosa a incandescenza, infatti, è pari a 60 o 100 watt in base al diametro (200 o 300 mm), mentre per i Led è di appena 6 watt per entrambe le tipologie. Questo tipo di sorgente permette, inoltre, una migliore visibilità anche durante il giorno, una notevole riduzione del numero di segnali bruciati e una durata media di 80.000 ore (a fronte delle 8.000 delle lampade a incandescenza): si eliminerà quindi la necessità di sostituzione annuale. Tra il 2003 e il 2011, per fare un esempio, sono state sostituite solamente 162 lanterne a Led, pari al 1,97% del totale di quelle installate; ogni anno, invece, risultano bruciate tra le 4 e le 5 mila lampade a incandescenza (circa 13.000 lanterne). A marzo 2012 risultano installate 8.515 lanterne a Led, circa il 35,7% sul totale delle lanterne.

Inoltre, il progetto prevede anche un intervento per migliorare la sequenza di accensione dei semafori che renderà più efficiente la viabilità, perché tutti gli impianti saranno controllati da un sistema centrale di regolazione del traffico.

Di seguito, l’elenco degli incroci che saranno interessati dagli interventi:
  • piazza Leonardo da Vinci – via Bonardi
  • via Ponzio – via Celoria
  • via Don Calabria – via Pusiano
  • via Don Calabria – via Civitavecchia
  • via Rizzoli – via Padova
  • via Rizzoli – via Cazzaniga
  • viale Monterosa – via Domenichino
  • viale Monterosa – via Pagliano
  • viale Monterosa – via Tempesta
  • viale Monterosa – piazza Buonarroti
  • viale Sarca – via Rodi
  • viale Sarca – via Bignami
  • viale Sarca – via Santa Marcellina
  • via Arbe – viale Marche
  • via Arbe – via Martiri delle Foibe
  • via Arbe – via Bisi Albini
  • via Sforza – via Battisti
  • via Senato – corso Venezia – Via San Damiano
  • piazza Oberdan – corso Buenos Aires
  • viale Tunisia – via Pisani
  • viale Tunisia – via Lecco
  • viale Tunisia – corso Buenos Aires
  • via Pacini – via Ampere

Allegati (1)

Planimetria per gli impianti semaforici

0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.
avatar Massimo Roselli 9 anni fa
0 consensi
Segnala Segnala come rilevante - Segnalato rilevante da 0 persone.