Già da diverso tempo è sorta una specie di diatriba tra i frequentatori del C.A.M. Pecetta (Via della Pecetta 29, alla fine di General Govone), sull'utilizzo degli spazi interni ed esterni.
Il C.A.M. è sorto come centro di aggregazione municipale da 0 a 99 anni. Nessuno fino ad ora ha mai messo in discussione questo utilizzo.
Da qualche mese, invece, gli anziani che sono soliti frequentare il C.A.M. per giocare a carte e/o a bocce, e a danzare nel salone preposto (quotidianamente dalle 13 alle 18 !!!), sostengono che quello è un "centro anziani" e che i bambini non devono "disturbarli" !!!!
ovviamente noi mamme, papà, zii, nonne/i, non siamo d'accordo.
All'esterno ci sono i giochi per i bambini (non mi risulta che scivoli ed altalente siano state messe per gli anziani) e all'interno si trovano due erogatrici di bevande calde e fredde, una ludoteca e una biblioteca alla quale TUTTI possono usufruire. 
Il salone viene messo a disposizione per la baby dance dalle 18 alle 18.30 da lunedì a venerdì.
Gli animatori, inoltre, organizzano diverse attività sia per bambini che per adulti e anziani.
La convivenza non è più possibile: gli anziani "pretendono" di avere tutto il C.A.M. a loro disposizione.
Chiedo a qualcuno di competenza di poter ricevere comunicazione tramite magari un cartello di tutti i "diritti-doveri" del centro, in modo che sia chiaro a tutti che è di dominio pubblico e non esclusivo di una fascia d'età!

Grazie
Cordiali Saluti
Paredi Elena

Scritto 9 anni fa da

Legenda

  • marker image
    Urbanistica e territorio
  • marker image
    Ambiente, verde e paesaggio
  • marker image
    Muoversi a Milano
  • marker image
    Solidarietà, servizi, sicurezza
  • marker image
    Innovazione, ricerca, università
  • marker image
    Scuola, cultura e tempo libero
  • marker image
    Varie
  • marker image
    Discussioni non localizzate
  • marker image
    Più discussioni sullo stesso punto